Agnadello, festa per l'oratorio

Festa per l'oratorio che compie 35 anni. Sulla torta una frase di S. Giovanni Bosco. Leggi cosa è stato fatto cliccando qui

Offanengo, sì alle comunità energetiche

Il consiglio comunale ha detto sì alle comunità energetiche, aderendo al progetto della regione Lombardia. Leggi cliccando qui

Madignano, addio a Maffi

Un infarto ha ucciso Fabrizio Maffi, tra le prime guardie ecologiche del cremasco. Leggi cliccando qui

Occhio alla truffa

Qualcuno scrive nei commenti del giornale avvertendo che sono stati vinti cinque milioni di euro. E' una truffa. Leggi cliccando qui

Spino d'Adda, lutto

Addio a Giovanni Garnieri, primo presidente della Spinese Oratorio. Leggi il ricordo cliccando qui

Ripalta, che Bontà!

Successo per la prima cena delle specialità cremasche, con il presidente Aries Bonazza, al ristorante Loghetto. Leggi che è stato servito cliccando qui

Basket, bene Parking graf

Seconda vittoria nel campionato di basket di serie A per la Parking Graf che batte il Brixia 72-64.

Crema, Anffas scrive ai ladri

"Non farete sonni tranquilli dopo averci derubato". Lettera dell'Anffas ai ladri che hanno svaligiato due sedi dell'associazione. Leggi che cosa scrive cliccando qui

Volley, passa la Chromavis

Vittoria al quinto set per la Chromavis Eco Db contro Orocash Lecco, ma due punti non bastano perché dietro vincono tutte e sorpassano. Leggi cliccando qui

Calcio, pari per il Crema

Il Crema agguanta il pari negli ultimi minuti (rete all'84' di Brero) dopo essere stato a lungo sotto di una rete contro il Carpi, sceso al Voltini per fare risultato.

Crema, vaccini senza appuntamento

Due giorni di vaccinazioni senza appuntamenti. Leggi quando e dove presentarsi cliccando qui

Esposto alla Corte dei conti per il magazzino farmaceutico

Crema News - Come spendere 400mila euro

Crema, 04 dicembre 2022

"I nostri soldi sono stati spesi male, per questo motivo noi, come Movimento cinque stelle, abbiamo presentato un esposto contro l'Ats Valpadana".

Lo dicono i rappresentanti cremaschi grillini che da oltre un anno, stanno seguendo passo per passo e vicende del magazzino farmaceutico e che hanno rilevato incongruenze e spreco di denaro tali da dover ricorrere alla Corte dei conti per verificare se quanto da loro sostenuto è nel giusto.

Durante la conferenza stampa di sabato 3 dicembre, il Consigliere regionale del M5S Marco Degli Angeli e gli Attivisti Manuel Draghetti e Roberto Ripamonti hanno presentato l’esposto alla Corte dei Conti che verrà protocollato nei prossimi giorni. Si parla del magazzino farmaceutico del nostro ospedale e si ipotizza una gestione per nulla oculata della cosa pubblica con conseguente possibile danno erariale alle casse dell’ASST di Crema e, indirettamente, alla Regione Lombardia.

Nel testo dell’esposto vengono riassunti dettagliatamente i passaggi di una storia fatta di gare effettuate, allungamento dei tempi con motivazioni pretestuose, soluzioni temporanee ed estremamente onerose (oltre 400mila euro per 9 mesi) dopo essersi fatti scappare l’unico vincitore di gara e, infine, il ritorno allo stesso vincitore, ma senza gara. Potevano essere risparmiati soldi pubblici se tutto fosse stato gestito in maniera differente.

In pratica, verso la metà dello scorso anno l'Asst cerca un capannone nei dintorni dove installare il magazzino farmaceutico. Alla gara risponde, tra gli altri la ditta Lara che mette a disposizione un magazzino che ha le caratteristiche richieste, ma l'Asst risponde che l'affitto (96mila euro/anno) è troppo caro e chiede uno sconto. Il titolare dello stabile risponde che si può fare, ma l'Asst sparisce, si rivolge ad altri, trova un magazzino a Offanengo nel quale deve eseguire lavori perché sia idoneo e da dove deve uscire entro novembre. Nell'estate comincia l'affannosa ricerca del nuovo magazzino, ricerca che, alla fine, torna al punto di partenza e cioè si va ad affittare il magazzino proposto lo scorso novembre e alla domanda del quale non aveva risposto. E l'affitto è quello che era stato richiesto in prima istanza dal proprietario, cioè la ditta Lara, senza sconto, senza gara e senza il parere del Demanio, che lo scorso anno sembrava vincolante per l'Asst.


Nella foto, Degli Angeli, Draghetti e Ripamonti


© Riproduzione riservata



04/12 - CREMA - Servizi sociali da tempo senza responsabile Leggi l'articolo

03/12 - CREMA - Il dubbio: perdere il finanziamento o incrementarlo Leggi l'articolo

02/12 - CREMA - I numeri che preoccupano l'Ats Valpadana Leggi l'articolo

02/12 - CREMA - Ritardi e mancanze della maggioranza Leggi l'articolo

30/11 - CREMA - Niente mozioni per la pace Leggi l'articolo

29/11 - CREMA - Niente lavori, si ricomincia Leggi l'articolo

25/11 - REGIONE - Contributo per affrontare il caro energia Leggi l'articolo

24/11 - PROVINCIA - Il sindaco di Pianengo rientra in consiglio provinciale Leggi l'articolo

24/11 - REGIONE - Con le nuove regole, a rischio l'assegno per 104mila persone Leggi l'articolo

22/11 - REGIONE - In bilancio 1.6 milioni di euro in più Leggi l'articolo

22/11 - REGIONE - Riforma elettorale penalizza le opposizioni Leggi l'articolo

18/11 - REGIONE - Quella degli insediamenti di logistica in Lombardia Leggi l'articolo

15/11 - CREMA - Fin qui servizio a pagamento e poco utilizzato Leggi l'articolo

15/11 - REGIONE - Indagine dell'Arera che rivela i costi Leggi l'articolo

11/11 - REGIONE - Presentati dalla stessa maggioranza Leggi l'articolo

09/11 - REGIONE - Approvata la mozione del Pd Leggi l'articolo