Calcio, il Crema ne prende tre

Sconfitta per il Crema nel turno di campionato; vedi tutti i risultati, le classifiche e i prossimi turni di serie C e D cliccando qui

Coronavirus, i dati del 28 settembre

Uno su cinque è positivo, calano i decessi, ma aumentano i pazienti in ospedale e quelli curati a casa; in provincia ancora più di 200 nuovi positivi. Leggi tutti i dati cliccando qui

Capergnanica, lite parroco Mcl

Lite tra il circolo Mcl e il parroco don Andrea, con un debiito da 30mila euro con la Prandelli di Orzinuovi.Leggi cosa sta succedendo a Capergnanica, cliccando qui

Crema, denunciato ladruncolo

Prende merce per 169ì8 euro e non la paga, ma viene fermato dalle guardie dell'Ipercoop, consegnato ai carabinieri e denunciato per furto. Leggi cliccando qui

Capralba, lavori al tetto

Sistemazione del tetto della palestra e impianto fotovoltaico, lavori che saranno eseguiti senza interrompere le attività delle società sportive. Leggi cliccando qui

Pandino, via l'amianto

Partono i lavori per togliere l'amianto dal cimitero e dal magazzino comunale. Leggi quanto si spende cliccando qui

Rivolta d'Adda, cena per ambulanza

Il Rotary di Rivolta d'Adda organizza una serie di cene a tema aperte a tutti con lo scopo di acquistare un'ambulanza. Leggi cliccando qui

Rivolta d'Adda, voto perpetuo

Da disegnatrice meccanica a suora per sempre. Il voto di suor Evelina. Leggi cliccando qui

Rivolta d'Adda, Dj in piazza

Serata di musica con i Dj rivoltani, venerdì in piazza Vittorio Emanuele II. Leggi chi c'è cliccando qui

Crema, contributo a Monsignor Manenti

I Lions hanno portato un contributo al vescovo di Senigallia, il cremasco monsignor Franco Manenti, dopo i danni della bomba d'acqua. Leggi cliccando qui

Volley, Enercom Fimi in finale

Enercom Fimi batte il Don Colleoni e vola in finale nel trofeo Polloni. Leggi cliccando qui

Motori, Perolini a Barcellona

Pietro Perolini corre con la sua auto a Barcellona nel weekend per il Super trofeoEuropa. Leggi cliccando qui

Crema, la città in una mostra, speciale

Undici ragazzi speciali e Crema. Una mostra fotografica descrive emozioni e colori della città. Leggi dove sono esposte e chi sono i fotografi cliccando qui

Crema, mostra virtuale

Opere d'arte e pubblicità, in una mostra virtuale ospitata nel metaverso. Leggi cliccando qui

Crema, esercizione a scuola

Che fare se un aereo precipita sulla scuola? Lo spiega la Protezione civile ai 60 studenti impegnati nei corsi base. Leggi cosa succede sabato prossima cliccando qui

Notaio offre impiego

Cercasi un impiegato o impiegata per un notaio. Leggi l'annuncio cliccando qui

Animali, un aiuto per Maya

Maya ha bisogno di cure per guarire da un tumore e la sua proprietaria ha speso tutto quel che aveva,ì.Adesso chiede un piccolo aiuto per portare a termine le cure. Leggi cliccando qui

Pubblicate le graduatorie due volte: sempre errate

Crema News - Scuola, errori e ritardi

Crema, 10 settembre 2022


Gravi ritardi per le nomine dei docenti. Cosa è successo? A Cremona è regnato il caos.

"Gli uffici scolastici territoriali hanno tutte le informazioni per compiere le nomine dei docenti da graduatorie provinciali dal 16 agosto scorso - sostiene Marco Degli Angeli, consigliere regionale grillino, - termine ultimo per i docenti di indicare le loro preferenze di scuole. Purtroppo il 2 agosto gli uffici avevano emanato le graduatorie con i punteggi, piene di errori, e a causa delle migliaia di istanze di riesame. C'era chi si ritrovava con due anni di insegnamento persi; chi ha titoli che non ha mai avuto o chi ha un punteggio fermo a quattro anni fa e non solo".

Ma non hanno rimediato?

"Dopo il riesame gli uffici hanno ripubblicato le graduatorie il giorno 30 agosto. Paradossalmente anche con quella ripubblicazione c'erano ancora errori e qualcuno addirittura non si vedeva più inserito in graduatoria, senza sapere perché. I sindacati e i singoli docenti hanno inviato ulteriori segnalazioni per correggerle".

LìMa la scuola comincia lunedì.

"Nella giornata di venerdì l'ufficio scolastico territoriale di Cremona ha dato indicazione ai sindacati che entro sera sarebbero state effettuate tutte le nomine dei docenti da GPS. I Sindacati hanno comunicato pubblicamente la cosa. Alle 20.40 appare sul sito questo avviso. Pretestuoso e senza spiegazione".

Ecco quanto emesso:

"Si comunica che questo Ufficio, pur avendo completato in data odierna tutte le operazioni necessarie per le nomine da GPS, valevoli per il biennio 2022-23/2023-24, non ha potuto procedere alla pubblicazione del relativo bollettino, a causa di un grave problema tecnico che il gestore informatico ministeriale non è riuscito a risolvere. L’Ufficio rimane in attesa di indicazioni specifiche da parte del gestore per la risoluzione tempestiva e definitiva del problema".

Quindi?

"A oggi infatti sono in organico solo gli insegnanti di ruolo. Il risultato, ad oggi, è che molte scuole faranno fatica a riaprire lunedì, a causa decine e decine di insegnanti mancanti, ed è anche ipotizzabile che dopo la pubblicazione potrebbero esserci ricorsi al Tar da parte di qualche docente. Le promesse più volte ripetute dal Ministro Bianchi, a quanto pare, (nonostante la sua ripetuta rassicurazione) non sono quindi state rispettate, e la confusione negli uffici scolastici territoriali regna sovrana. A pagarne le spese saranno come al solito i docenti che sapranno in ritardo la loro destinazione, e gli studenti che inizieranno l'anno scolastico a singhiozzo. Sarebbe importante capire cosa sia successo, i motivi di così tanti errori e rettifiche. La sensazione è che tutto sia stato fatto di corsa e alla rinfusa. Qualcuno ci spiegherà cosa è successo e cosa si farà per evitare di trovarci anche il prossimo anno in questa situazione ?"

"Tutti questi problemi derivano dalla carenza di personale nei Provveditorati e da un sistema fallace e malato di convocazione, affidato a un algoritmo. Quindi, tutti i proclami del Ministro si scontrano con la realtà di molti istituti che hanno carenza di organico, come denunciato da numerosi dirigenti scolastici, specialmente in provincia di Cremona. La situazione è inaccettabile e il prossimo governo avrà il dovere di porre finalmente una soluzione al problema", afferma Gabriele Cavallini, candidato alle prossime elezioni per Verdi e sinistra.


© Riproduzione riservata



27/09 - CREMA - Ecco i 600 eletti alla Camera e al Senato Leggi l'articolo

26/09 - CREMA - Al Senato il Pd primo partito in città Leggi l'articolo

26/09 - CREMA - Nel collegio di Cremona ha la maggioranza assoluta Leggi l'articolo

26/09 - CREMA - Bene Fdi, male Pd e Lega Leggi l'articolo

25/09 - CREMA - Centro destra in maggioranza al senato Leggi l'articolo

25/09 - CREMA - Oltre il 60% degli elettori alle urne Leggi l'articolo

22/09 - REGIONE - Degli Angeli: "Il candidato Pd è favorevole" Leggi l'articolo

21/09 - CREMA - Confronto di Assieme con l'industriale della cosmesi Leggi l'articolo

20/09 - CREMA - Beretta sceglie Calenda e Renzi Leggi l'articolo

20/09 - CREMA - Rimborso per chi ha viaggiato in luglio Leggi l'articolo

19/09 - CREMA - Il contratto scade il 30 novembre Leggi l'articolo

18/09 - CREMA - Bilancio dei trasporti e delle piste ciclabili Leggi l'articolo

17/09 - CREMASCO - Area omogenea ha eletto i vertici Leggi l'articolo

15/09 - REGIONE - Il Tar boccia la legge regionale Leggi l'articolo

11/09 - PROVINCIA - Nomine sbagliate per ben due volte e in ritardo Leggi l'articolo