Crema News - Ponte di via Cadorna, salta il contratto

Crema, 29 novembre 2022

(pgr)"Con la presente, si comunica che l’amministrazione comunale, a seguito di interlocuzioni e sopralluoghi effettuati congiuntamente all’impresa aggiudicataria (la Cms) ha ritenuto che non sussistessero più le condizioni per poter procedere alla stipula del contratto relativo alle opere di rinforzo strutturale del ponte di via Cadorna".

Motivo? L'eccezionale aumento dei prezzi, dovuti al conflitto in atto tra Ucraina e Russia. Da una parte le aumentate richieste della ditta, dall'altra l'indisponibilità del comune di aderirvi.

Quindi, si ricomincia.

Peraltro, era già anomalo il fatto che per cominciare i lavori la stessa azienda avesse chiesto e ottenuto dal comune quasi un anno di tempo per procurarsi il materiale necessario per cominciare e finire l'opera e che la data di inizio lavori (per non parlare della fine) non fosse mai stata fissata, ma identificata con un non meglio specificato inizio a primavera.

"L’amministrazione - prosegue il comunicato del comune - intende ora avviare, nel più breve tempo possibile, una nuova procedura d’affidamento adeguando preliminarmente il quadro economico dell’opera per fronte al mutato contesto e al fine di individuare modalità realizzative che possano contenere l’incremento dei costi derivanti dall’aumento del prezzo dei materiali".

Traduzione: si ricomincia daccapo e, siccome i tempi sono quelli che sono e i prezzi anche, c'è da scommettere che il 2023 arriverà verso la fine senza che nel ponte si sia messo neppure un chiodo.

Per carità, giusta l'attenzione dell'amministrazione di salvaguardare la città dal cominciare un'opera e poi lasciarla a metà, tagliando così fuori due quartieri cittadini - Castelnuovo e S. Bernardino, circa 8000 abitanti - e tutto il traffico proveniente da nord-est, ma altrettanto giusta la preoccupazione di chi questo ponte lo utilizza spesso e deve continuare a far di conto con le limitazioni in atto ormai da anni.

A proposito, a Crema c'è una ditta che costruisce ponti in tutto il mondo. Forse sarebbe il caso...


Nelle foto, il ponte di via Cadorna