Poiret candidato sindaco e la sua lista di Vivi Cremosano

Cremosano, 13 settembre 2021

Niente voli pindarici, nessuna promessa impossibile da mantenere ma tanta concretezza. Questo il principio-guida del programma elettorale di “Vivi Cremosano”, la lista civica che candida a sindaco il 57enne Paul Poiret, di origini francesi, di professione coordinatore presso una società di assistenza 24 ore su 24. Alle amministrative del 3 e 4 ottobre “Vivi Cremosano” sfiderà la lista civica “Cremosano Insieme nel 2000” dell’amministrazione comunale uscente, guidata dall’attuale vicesindaco Marco Fornaroli. “Non prevediamo nessuna grande opera pubblica -spiega Poiret- perché non conosciamo lo stato delle finanze comunali, già impegnate da un pesante mutuo per la nuova scuola elementare. Inutile fare promesse che non possono essere mantenute, fermo restando che saremo pronti a cogliere tutte le opportunità che di volta in volta si presenteranno grazie ai bandi pubblici”. Tanti. Comunque, gli spunti. “Abbiamo previsto una palestra all’aperto –continua Poiret-, che può essere anche un percorso-salute, individuandone la sede nel terreno alla sinistra della palestra comunale che potrebbe ospitare anche una zona sportiva ed un’area cani”. Grande attenzione viene data alla viabilità. “Abbiamo pensato, anche se la realizzazione non sarebbe a carico del Comune, a tre rotonde lungo la SP2 che taglia metà il paese: una all’ingresso del paese arrivando da Trescore, una all’altezza del semaforo pedonale, che verrebbe eliminato, ed una all’incrocio con la via Bassa. Contestualmente prevediamo anche lo spostamento della fermata del bus”. Un altro cavallo di battaglia di “Vivi Cremosano” sarà il piedibus (“Un piedibus fatto come si deve, con il percorso dipinto sull’asfalto” dice il candidato). “La squadra che mi sostiene -dice Poiret- è unita, molto preparata e concreta, con tanta voglia di fare. Il mio rivale parla di dedizione e competenze, come se fosse presente 12 ore al giorno in municipio. Al posto di queste due parole molto autoreferenziali ne preferisco altre due: passione ed umiltà”. 


Nella foto, Vivi Cremosano


© Riproduzione riservata

La fusione A2A/Lgh? Noi non abbiamo firmato

CREMASCO - Niente delibera da parte di 16 sindaci ...
Leggi tutto l'articolo

Facciamo un polo

CREMA - La proposta dei socialisti ...
Leggi tutto l'articolo

La Tari e il Qr code che non funziona

CREMA - Per non parlare della pulizia delle strade ...
Leggi tutto l'articolo

Signoroni scrive al ministro

PROVINCIA - Mancano medici di base ...
Leggi tutto l'articolo

Operatori sociali, problema irrisolto

CREMA - M5S scrive all'Ispettorato del lavoro ...
Leggi tutto l'articolo

Niente Metro fino a Paullo

REGIONE - Progetto bocciato ...
Leggi tutto l'articolo

Cannabis, una nuova legge

CREMA - Proposta di referendum ...
Leggi tutto l'articolo

Pericolo Spid (identità digitale)

REGIONE - Sarà obbligatorio, ma chi aiuta gli anziani? ...
Leggi tutto l'articolo

Troppa mal'aria

REGIONE - Servono provvedimenti forti per la provincia di Cremona ...
Leggi tutto l'articolo

Progetto sperimentale per autistici

REGIONE - Ci sono 300mila euro ...
Leggi tutto l'articolo

Raddoppiate la ferrovia

CREMA - Ci prova Piloni ...
Leggi tutto l'articolo

Dote scuola a tutti

REGIONE - Trovati i soldi ...
Leggi tutto l'articolo

Area omogenea: da cambiare

CREMASCO - I sindaci recessionisti: "Così è inutile" ...
Leggi tutto l'articolo

E io non vorrei pagare

CREMA - Operazione fusione illegale, i cittadini non devono rimetterci ...
Leggi tutto l'articolo

Fornaroli si sfila

CREMOSANO - Niente confronto con Poiret ...
Leggi tutto l'articolo

Troppo risparmio

CREMASCO - Meno carta, più proteste ...
Leggi tutto l'articolo