Crema, comune e solidarietà

Il comune sostiene l'Unicef nella lotta alla malnutrizione infantile e ha donato 1000 euro. Lasciando una piccola offerta nel box che trovi nei negozi e negli esercizi pubblici aderenti, puoi contribuire a sostenere e a garantire strumenti e alimenti per curare i bambini in stato di malnutrizione.

Pandino, crollato il controsoffitto

Sorpresa stamattina all'apertura dell'asilo Gamondi Calleri: un pezzo di controsoffitto era crollato. La scuola è stata chiusa. Leggi cliccando qui

Spino d'Adda, telecamere nei parchi

Lotta ai vandalismi e il comune spende 98mila euro per installare 18 telecamere che controlleranno la zona. Leggi cliccando qui

Palazzo Pignano, alberi per il Tormo

Oltre cento alberi saranno piantati nel parco del Tormo, per ripopolare una zona dove ce ne sono pochi. Leggi cliccando qui

Castelleone, aspettando S. Lucia

Aspettando S. Lucia bancarelle in piazza e negozi aperti nel Borgo e la santa che si affaccia da un balcone. Leggi cliccando qui

Vailate, lite in maggioranza

Battibecco tra sindaco, capogruppo e consigliera sul bilancio con la conseguenza che il vice sindaco abbandona l'aula. Leggi cliccando qui

Crema, a scuola fa freddo

Troppo freddo in alcuni plessi scolastici e la Zanibelli (FI) lo fa presente in consiglio comunale. Leggi cliccando qui

Crema, comunità energetiche

Incontro per parlare di una comunità energetica da sviluppare nell'area ex Olivetti proposto da Consorzio.it e Reindustria. Leggi cliccando qui

Basket, turno infrasettimanale

Mercoledì turno infrasettimanale per il basket di serie B e la Logiman attende in casa Capo d'Orlando. Leggi cliccando qui

Offanengo, la Coim e il cibo

Nuovi imballaggi per il cibo inventati da Coim durante la pandemia, per andare incontro alle nuove esigenze del mercato. Leggi cliccando qui

Cibo, non sprechiamolo

Crema News - Non sprechiamo il cibo

Crema, 21 novembre 2022

Non sprecare una storia d'amore è la campagna lanciata da Regione Lombardia per promuovere il rispetto verso il cibo e l'adozione di buone abitudini alimentari. I numeri dello spreco alimentare sollevano questioni etiche e ambientali: a fronte di oltre 800 milioni di persone che non riescono a sfamarsi, più di un terzo del cibo prodotto per consumo umano viene gettato, alimentando inoltre le già elevate emissioni di gas serra.

 Ridurre lo spreco alimentare è dunque un atto d'amore verso sé stessi, gli altri e il pianeta. Non a caso, il contrasto allo spreco alimentare è in cima alle priorità di istituzioni mondiali e europee ed è fondamentale per raggiungere i 17 obiettivi prefissati dall’Agenda 2030 dell’Onu.

 Attraverso la nuova campagna di sensibilizzazione verso i cittadini, Regione Lombardia si pone in linea con gli indirizzi internazionali, evidenziando come ciascuno possa fare la propria parte. Allo scopo è stato predisposto un decalogo - consultabile al link https://www.svilupposostenibile.regione.lombardia.it/it/azioni-per-la-sostenibilit%C3%A0/campagna-spreco-alimentare/spreco-alimentare - con poche e semplici azioni che tutti possono mettere in atto quotidianamente, come ad esempio: prestare attenzione al termine minimo di conservazione, pianificare la spesa con una lista, prediligere prodotti stagionali e a km zero, conservare e riutilizzare correttamente gli alimenti.

  “L’ATS della Val Padana promuove buone pratiche alimentari verso tutti i cittadini, anche sensibilizzando alcuni attori come istituti scolastici e gestori di servizi di ristorazione collettiva. In particolare, in ambito scolastico si ricorda l’iniziativa L'ABC contro lo spreco alimentare presente sul Catalogo “La Salute a Scuola: progettare in Rete” (consultabile al link https://www.ats-valpadana.it/catalogo-costruire-la-salute-progettare-in-rete) –. spiega la dott.ssa Cristina Somenzi, direttore dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria. – Il tema della lotta allo spreco è affrontato anche attraverso la Struttura Igiene Alimenti e Nutrizione, nel contesto del Piano Regionale di Prevenzione 2021-2025, con il programma Nutrire la Salute. Ulteriore impegno sarà poi rivolto al recupero delle eccedenze alimentari, coinvolgendo produttori, venditori, terzo settore e tutti coloro che già sono attivi sul territorio attraverso iniziative molto apprezzabili”.


© Riproduzione riservata



06/12 - OFFANENGO - Idea della Coim nata durante la pandemia Leggi l'articolo

05/12 - CREMA - Dopo il furto all'Anffas, il consiglio scrive agli autori Leggi l'articolo

04/12 - CREMASCO - Arriva il Natale, prepariamoci Leggi l'articolo

03/12 - CREMA - Il cammino di fede del vescovo di Molfetta Leggi l'articolo

02/12 - Bangkok - Incontro con Giulia Riboli, volontaria Leggi l'articolo

01/12 - CREMA - Psicologi a scuola per spiegare i rischi Leggi l'articolo

01/12 - REGIONE - Successo della colletta del Banco alimentare Leggi l'articolo

28/11 - CREMA - Albodoorpiù, il futuro vincente, adesso Leggi l'articolo

27/11 - CREMASCO - Vegliate, perché non sappiamo quando saremo chiamati Leggi l'articolo

25/11 - CREMA - Un premio per gli studenti registrati al Bus2school Leggi l'articolo

23/11 - OFFANENGO - Più presenti nel mercato asiatico Leggi l'articolo

22/11 - CREMA - L'Ats promuove l'attività motoria Leggi l'articolo

20/11 - CREMASCO - In realtà Gesù è sempre con noi Leggi l'articolo

19/11 - CREMA - Obiettivi troppo alti e stringenti Leggi l'articolo

18/11 - CREMA - Una messa in sua memoria dagli scout adulti Leggi l'articolo