Quasi 800 vaccinati a Crema, ma hub chiuso nel weekend

Regione, 27 agosto 2021

In ospedale oggi c'è un solo paziente (come ieri) ricoverato in terapia semi intensiva; nessun dimesso, nessuno ricoverato. Le vittime, dal 15 ottobre, inizio della seconda ondata, sono 170. I cittadini segnalati a domicilio da ottobre sono 1598 (uno in più), dei quali attualmente 27 seguiti (come ieri). Sono 203 i tamponi eseguiti; gli accessi al pronto soccorso sono 138 (come ieri), uno con sospetto coronavirus, nessuno ricoverato; i ricoveri per altre patologie sono stati 17 (sei in meno), per un totale di 196 pazienti presenti (nove in meno).


Oggi sono state effettuate 797 vaccinazioni, delle quali 450 prime dosi e 347 seconde dosi. Le vaccinazioni effettuate sin qui, prima e seconda dose sono 181.490 e di queste almeno 93.430 persone hanno completato il ciclo vaccinale. A questo numero devono essere aggiunti i cremaschi che hanno fatto il vaccino Johnson & Johnson, i cremaschi che si sono vaccinati in un posto diverso dall'hub di Crema e quelli che, avendo sviluppato la malattia e i conseguenti anticorpi, ricevono una sola dose. Se si mantiene questo ritmo si potrà raggiungere l'immunità di gregge nel cremasco (da 104 a 108mila vaccinati completi) a metà settembre.


Per il green pass chiamare il numero 1500.


Per quanto riguarda la Lombardia, indice di contagio in discesa, meno nuovi positivi, più guariti, meno gente in ospedale, più in terapia intensiva. I positivi da febbraio 2020 sono 867.844 (+601, +0.07%; ieri +758); in ospedale oggi ci sono 333 pazienti (-6, -1.77%; ieri -1); in terapia intensiva oggi ci sono 44 degenti (+2, +4.76%; ieri -1); i deceduti da febbraio 2020 sono 33.901 (+3, +0.09%; ieri +5); i guariti da febbraio 2020 sono 822.014 (+712, +.087%; ieri +698); i tamponi lavorati sono stati 35.889 (ieri38.173); e l'indice di contagio scende all'1.67% (ieri era l'1.99%).



Per quanto riguarda le province, dati in ordine decrescente:

Milano +172 (ieri +236)

Varese +87 (ieri +80)

Brescia +70 (ieri +122)

Monza e Brianza +42 (ieri +54)

Mantova +37 (ieri +26)

Bergamo +35 (ieri +41) 

Como +33 (ieri +42)

Pavia +30 (ieri +43)

Cremona +22 (ieri +21)

Lecco +20 (ieri +28)

Lodi +13 (ieri +18) 

Sondrio +11 (ieri+15)



Per quanto riguarda le regioni (in ordine decrescente di nuovi casi positivi)

Lombardia 867.844: + 601 casi (ieri +758casi)  

Veneto 452.524 : + 694 casi  (ieri +719 casi) 

Campania 444.125: + 576 casi (ieri +696 casi )  

Emilia-Romagna 409.607: + 732 casi (ieri +561  casi )

Lazio 373.253: + 547 casi (ieri +582 casi ) 

Piemonte 371.769: + 302 casi (ieri +305 casi)

Toscana 269.405 : + 752 casi  (ieri +677 casi)

Sicilia 271.351 : + 1.681 casi (ieri +1.097 casi ) 

Puglia 262.727 : + 302 casi (ieri +284 casi) 

Friuli-Venezia Giulia 110.469 : + 204 casi (ieri +36 casi)  

Marche 109.967: + 222 casi (ieri +251 casi )  

Liguria 109.294: +156 casi (ieri +139 casi)  

Abruzzo 78.728: + 87 casi (ieri +98 casi)  

Calabria 76.726: + 313 casi (ieri +281 casi)  

P. A. Bolzano 74.887: +74 casi (ieri +46 casi )  

Sardegna 71.107: + 343 casi (ieri +424 casi)  

Umbria 61.360 : + 86 casi (ieri +164 casi)

P. A. Trento 47.359 : + 37 casi (ieri +44 casi) 

Basilicata 28.712: + 65casi (ieri +48)  

Molise 14.215: + 51 casi (ieri +4 casi)  

Valle d’Aosta 12.005: + 1 caso (ieri +7 casi)




Per quanto riguarda l'Italia, sono 7826 i nuovi casi di coronavirus (ieri sono stati 7211). Sono 4.517.434 le persone che hanno contratto il virus (compresi guariti e morti) dall’inizio della pandemia. I decessi odierni sono 45 (ieri 43), per un totale di 129.002 da febbraio 2020. Le persone guarite o dimesse sono 4.250.314 , cioè 6717 in più rispetto a ieri (il giorno prima 5839 in più). Gli attuali positivi sono 138.118, cioè 1061 in più (1333 in più il giorno prima).

I tamponi lavorati (molecolari e antigenici) sono stati 265.480. Il tasso di positività scende al 2,9% ; ieri era 3,3%.

I posti letto occupati nei reparti Covid ordinari sono 55 in più  (ieri 36 in più), per un totale di 4114 ricoverati. I posti letto occupati in terapia intensiva sono 511 (8 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite) con 42 nuovi ingressi in rianimazione (ieri 38).

Le vittime sono 45 contro le 43 di ieri.


Le persone vaccinate con la prima dose sono 76.627.006 e di queste hanno completato il ciclo 37.133.783 persone (68.75% della popolazione over 12).

I dati sono forniti dalla Protezione civile.


Nella foto, persone in strada con la mascherina


© Riproduzione riservata



Scritte no vax allo Spallanzani

REGIONE - Ancora in aumento il numero dei pazienti curati a casa ...
Leggi tutto l'articolo

Senza corrente

RICENGO - Doppio guasto e addio energia elettrica ...
Leggi tutto l'articolo

Crolla tetto di una casa

RIPALTA NUOVA - Era in parte disabitata; via Roma chiusa per ore ...
Leggi tutto l'articolo

Notte romantica

GRADELLA - Musica per una serata da innamorati ...
Leggi tutto l'articolo

Don Natalino fa 45

GRADELLA - Festa per l'anniversario di sacerdozio ...
Leggi tutto l'articolo

Paullese, nessun provvedimento

SPINO D'ADDA - Tratto pericoloso, per adesso se ne parla ...
Leggi tutto l'articolo

Richiamo per over 50 da agosto

REGIONE - Curati a casa: +13mila in due giorni ...
Leggi tutto l'articolo

Premio Lumson alla carriera

CAPERGNANICA - Tre dipendenti da 35 anni ...
Leggi tutto l'articolo

Rompe bottiglia sulla ciclabile, multato

OFFANENGO - Inchiodato dalla video sorveglianza ...
Leggi tutto l'articolo

A fuoco pannelli solari

VIDOLASCO - Fiamme spente dai vigili del fuoco ...
Leggi tutto l'articolo

Baskin a Pandino

PANDINO - Alla palestra Bovis ...
Leggi tutto l'articolo

Cambia il medico

CAPRALBA - Nunzio Piccolo cessa l'attività ...
Leggi tutto l'articolo

Gerevini presidente

PANDINO - Al Rotary visconteo ...
Leggi tutto l'articolo

Festa della musica, buono l'avvio

RIVOLTA D'ADDA - Gente per i tre eventi in programma ...
Leggi tutto l'articolo

Controlli con pattuglie serali

CREMASCO - A Monte Cremasco, Dovera e Chieve ...
Leggi tutto l'articolo

Asilo bollente

CAPERGNANICA - Bambini a 28 gradi ...
Leggi tutto l'articolo