Crema News - Noemimania

Crema, 02 Novembre 2022

Ma un raffreddore può fermare Noemi?

Neppure per sogno. E così la cantante arriva sul palcoscenico di un S. Domenico gremito all’inverosimile

e strappa applausi a più non posso, prende il pubblico per la gola, ricorda le donne iraniane che hanno il coraggio della protesta e dedica loro una canzone.

Poi il concerto fila via liscio, morbido, come una carezza.

Noemi canta sé stessa, ricorda che è la seconda volta che viene a Crema, rammenta il suo primo concerto da spettatrice sotto la pioggia a vedere Vasco Rossi. Il suo sogno di poter avere una canzone scritta da Vasco e Gurreri, sogno che si realizza e che lei canta qui, davanti al pubblico che ormai è suo.

Dimentica il raffreddore, fa alzare il pubblico con la sua macumba, saluta, ringrazia tutti, musicisti, tecnici, amici. Se ne va e poi torna per un bis che canta in mezzo al pubblico.

Uno spettacolo nello spettacolo.

Data zero ok, adesso si parte. Senza raffreddore, però.


Nelle foto e nel video, Noemi in concerto