Rivolta, finale trofeo di basket

Domenica sera, alle 21, in piazza Vittorio Emanuele II, si gioca la finale del torneo di basket Contrade a canestro organizzato dalla società locale Il Momento Basket.

Coronavirus, i numeri del 30 giugno

Tasso di contagio, uno su quattro positivo in Lombardia; in provincia si dimezza il numero dei nuovi positivi; aumenta ancora il numero dei ricoverati. Leggi cliccando qui

Cremasco, lavori in corso

Da ieri lavori sulla Paullese e da domani sulla tangenziale, con ripercussioni sul traffico; lavori anche in stazione. Leggi cliccando qui

Crema, torneo di calcetto

Parte oggi il torneo di calcetto organizzato da Uozzap e che si disputa a S. Maria. Leggi l'articolo cliccando qui

Crema, la storia (XXVIII puntata)

Sotto il dominio della Serenissima Crema diventa bella. Leggi la XXVIII puntata della storia di Crema cliccando qui

Crema, treni fermi

Circolazione sospesa da Casaletto Vaprio a Castelleone per lavori alla ferrovia propedeutici per il sotto passo. Leggi l'articolo cliccando qui

Rissa tra i ragazzini, compare un punteruolo e uno finisce in ospedale

Pandino, 19 giugno 2022

“Siamo preoccupati per quel che succede. Comunque i sette ragazzini che hanno scatenato la rissa sono stati tutti identificati“.

Così il sindaco Piergiacomo Bonaventi, primo cittadino di Pandino, dopo quel che è successo ieri sera intorno alle 22.15 in piazza Castello dove sette ragazzini si sono dapprima insultati e poi hanno scatenato una rissa. C'è da dire che il gruppo aveva già avuto frizioni intorno alle 20.30, sempre in piazza Castello, ma in. quel frangente ci si era limitati agli insulti. Quando si sono ritrovati, sono ripartiti gli insulti e quattro di loro non si sono accontentati e se le sono date di santa ragione e poi, come si vede dalle immagini delle telecamere del comune, uno di loro ha colpito a una spalla, probabilmente con un punteruolo o un cacciavite un rivale che è rimasto ferito. Sul posto sono arrivati in breve sia la Polizia Locale sia i carabinieri. Tutti e sette i protagonisti della rissa sono stati fermati, portati al comando e identificati. Alcuni di loro sono minorenni e quindi sono stati chiamati i genitori per renderli edotti di quel che era successo.

”Non si tratta dei soliti ragazzi da noi conosciuti - dice il sindaco - che di tanto in tanto scatenano delle risse in paese. Di questi sette, due sono già elementi noti alle forze dell’ordine nonostante la loro giovane età. Diventa difficile controllare questi fenomeni perché i ragazzi decidono dove andare chiamandosi con WhatsApp e solo all'ultimo minuto. E' comunque un fenomeno che dobbiamo controllare per evitare che diventi ancora più pericoloso. E, sottolineo, è preoccupante che questi giovani vadano in giro con coltelli o punteruoli e non ci pensino troppo prima di usarli“.


La foto è esemplificativa


© Riproduzione riservata



01/07 - VAILATE - Italiano ruba bici a marocchino Leggi l'articolo

01/07 - CREMA - Manifestazione di Rifondazione davanti all'ospedale Leggi l'articolo

01/07 - TRIGOLO - Donna estratta dai vigili del fuoco Leggi l'articolo

01/07 - CREMA - Meglio prevenire Leggi l'articolo

30/06 - REGIONE - Uno su quattro è positivo Leggi l'articolo

30/06 - CREMA - Fine settimana difficile per chi viaggia Leggi l'articolo

30/06 - CREMA - La polizia aspetta che gli recapitino il pacco Leggi l'articolo

30/06 - MADIGNANO - Negozio da 7500 metriquadri d'esposizione Leggi l'articolo

30/06 - MADIGNANO - Inaugurazione alle 9.30 Leggi l'articolo

30/06 - PIANENGO - ...piscina e palestra fitness vicino all'ex Faro Leggi l'articolo

29/06 - PROVINCIA - Nessuna criticità per le risorse idriche potabili Leggi l'articolo

29/06 - REGIONE - Indice di positività sfiora il 30%; oltre 100mila curati a casa Leggi l'articolo

29/06 - CASTELLEONE -Sulla strada per Corte Madama Leggi l'articolo

28/06 - REGIONE - Si dimezza l'indice di contagio Leggi l'articolo

28/06 - BAGNOLO CREMASCO - Morto tra i suoi libri Leggi l'articolo

28/06 - CORTE PALASIO - Inciampato, avrebbe sfondato una vetrata Leggi l'articolo