Crema News - Che sprint, Sofia

Rivolta d'Adda, 20 gennaio 2023

(Gianluca Maestri) Dopo un grande 2022, nel quale si è laureata campionessa provinciale, regionale e nazionale nella categoria Cadetti, il 2023 di Sofia Regazzi è partito con il botto. 

La giovane (classe 2007) promessa rivoltana dell’atletica nella velocità, studentessa del secondo anno al liceo scientifico Galilei di Caravaggio, in forza da quest’anno alla Bracco Atletica di Milano ma che continua ad allenarsi a Treviglio con il coach Paolo Brambilla presso la società che l’ha forgiata, l’Atletica Estrada, domenica 8 gennaio ha esordito al meeting indoor di Bergamo nella categoria Allievi, gareggiando sui 60 metri piani e abbattendo per due volte il muro degli otto secondi: 7“67 in batteria e 7“59 in finale battuta solo da Eleonora Nervetti (7“50) che però ha ben cinque anni più di lei. Un tempo che colloca Sofia al nono posto nelle graduatorie italiane di sempre di categoria. 

Domenica 15 invece, al meeting indoor di Padova, per la prima volta la Regazzi si è cimentata sui 200 piani, mettendo a segno un altro incredibile risultato: un 25”12 che le è valso il terzo posto assoluto. 

A febbraio la sprinter rivoltana parteciperà ai campionati nazionali di Ancona. L’obiettivo sarà fare esperienza ma le premesse per ben figurare ci sono tutte. 


Nelle foto, Sofia Regazzi in gara