Crema, le Poste cercano te

Poste Italiane cercano nuovi addetti. Leggi quali figure stanno cercando nell'articolo, cliccando qui

Castelleone, corso per soccorritori

Sta per essere organizzato dalla Croce verde di Castelleone un nuovo corso per soccorritori. Leggi come si svolgerà, cliccando qui

Crema, Dora cerca una stanza

Dra sta facendo curare a sua cagnolina Maya e ha bisogno di una stanza per dieci giorni. Leggi la storia cliccando qui

Crema, Primo Trofeo Andrea Micheli

Primo trofeo Andrea Micheli che si giocherà con una partita tra Pergolettese e Crema. Leggi cliccando qui

Vailate, malore fatale

Malore fatale in vacanza per Monica Sisti, apprezzata educatrice del Caimi. Leggi cliccando qui

Rivolta d'Adda, omaggio al Kennedy

Prima delle vacanze il Rotary Gerundo di Rivolta d'adda ha portato presidi sanitari in omaggio alKennedy. Leggi cliccando qui

Crema, tortelli

Comincia oggi la settimana del tortello, con tavole apparecchiate alle Garzide, in via Brescia e in piazza Moro. Leggi cliccando qui

Coronavirus, i dati dell'11 agosto

In Lombardia aumentano le vittime, in Italia 58mila guariti; indice di contagio in diminuzione. Leggi i dati cliccando qui

Cremasco, gli appuntamenti di venerdì e sabato

Appuntamenti di venerdì e sabato, tra tortellate, film all'aperto e canto in piazza. Leggi gli appuntamenti cliccando qui

Cremasco, dai tortelli, al castello, al film

Appuntamenti da mercoledì a venerdì: tanti tortelli, film, visite guidate, pozzo dei desideri e altro da vedere nel cremasco. Leggi cliccando qui

La storia, la battaglia di Ombriano

La battaglia di Ombriano segna la vittoria di Renzo da Ceri e il ritorno di Crema sotto l'egida della Serenissima. Leggi la XXXIV puntata della storia di Crema cliccando qui

Il racconto di Bottesini nelle parole di Donati

Crema News - Donati parla di Bottesini

Crema, 27 novembre 2021

Una serata di grande interesse e partecipazione è stata organizzata nel mese di Novembre dal Lions club Gerundo presso il Ristorante il Bosco. Il Presidente Mauro Merico ha dato il benvenuto all’oratore Francesco Daniel Donati ed ai numerosi ospiti, in particolare al Presidente della Società Storico Cremasca Matteo Facchi. Dal Curriculum si evince che Donati,classe 1982, ha abbandonato la carriera di avvocato per dedicarsi esclusivamente all’arte declinata in tutte le sue manifestazioni, volte soprattutto alla promozione di eventi, dopo aver conseguito un Master in Management dello Spettacolo. Molteplici le iniziative in tal senso, sia in Italia sia all’estero, ma soprattutto, quel che preme segnalare, è la fondazione e direzione, dai 2009, dell’Associazione Giovanni Bottesini con lo scopo di promuovere e valorizzare i musicisti cremaschi. Da qui l’ideazione e realizzazione, in epoca moderna, dell’opera lirica di Bottesini ,che ai tempi riscosse un grandissimo successo ma che era assente dalle scene teatrali da oltre un secolo. Dal 2016 Donati è inoltre Presidente dello Storico Concorso di Contrabbasso intitolato proprio a Giovanni Bottesini.

L’ oratore, con molta passione, ha tracciato un resoconto della vita e delle opere del compositore cremasco, sottolineando l’orgoglio di avere un concittadino come bandiera nel mondo. Ha evidenziato significativi episodi e aneddoti di vita che hanno accompagnato  Bottesini nell’arco della sua folgorante carriera, vissuta sin dalla prima infanzia nella musica ,peraltro suo cugino era un altro grande della musica cremasca Francesco Petrali A 15 anni entra in Conservatorio e già compone . Di seguito annovera trionfi non solo in tutta Italia, ma anche nel mondo tanto da venir definito “il Paganini del Contrabbasso”.Tra le molteplici e prestigiose tappe: Cuba, dove rimane 15 anni , incontrando Meucci e seguendone gli esperimenti; poi Londra , Mexico, Barcellona,dove stringe amicizia con Rossini, Russia, New York e il Cairo dove, nel 1871, dirige la prima dell’Aida in occasione dell’inaugurazione del Canale di Suez e dove rimane per sei anni in qualità di direttore d’orchestra. Si spegne nel 1889 a Parma, dove l’anno precedente era stato nominato Direttore d’orchestra Per una strana coincidenza della sorte, la sua tomba è proprio nel cimitero di Parma, accanto a quella di Niccolò Paganini.

Al termine, il sentito grazie da parte del Presidente e a nome di tutti i convenuti a Francesco Donati per aver fatto conoscere ed apprezzare approfonditamente Giovanni Bottesini, una star a livello internazionale del calibro del nostro concittadino.


Nella foto, Donati con i soci Lions


© Riproduzione riservata



12/08 - CREMA - Nuovi portalettere in provincia Leggi l'articolo

10/08 - CREMA - Ecco cosa succede in estate Leggi l'articolo

09/08 - CREMA - Cercansi cinque persone per la commissione paesaggio Leggi l'articolo

08/08 - CREMA - Via Civerchi, da settimane non passa il lavaggio Leggi l'articolo

07/08 - CREMASCO - State pronti perché non sappiamo quando arriva l’ora Leggi l'articolo

03/08 - REGIONE - Mare splendido, paesaggi incantati Leggi l'articolo

02/08 - CREMA - I lavori che non vanno, secondo Fratelli d'Italia Leggi l'articolo

01/08 - OFFANENGO - Grazie all'acquisizione di Synres Leggi l'articolo

31/07 - CREMASCO - L'uomo non è il padrone dell'universo Leggi l'articolo

29/07 - PANDINO - Dinosauri, mancato spettacolo Leggi l'articolo

28/07 - CREMA - In Lombardia 150mila casi, ma si guarisce Leggi l'articolo

27/07 - CREMA - Le vacanze fatte insieme, a scuola Leggi l'articolo

27/07 - CREMA - Chi non paga il biglietto: mancati introiti per 400milioni di euro Leggi l'articolo

26/07 - REGIONE - La media a Cremona è 285.9 euro, in Italia è 351.7 Leggi l'articolo

26/07 - CREMA - Hanno partecipato in venti; prossime iniziative Leggi l'articolo

25/07 - REGIONE - Consigli della polizia per evitare spiacevoli sorprese Leggi l'articolo