Rivolta, finale trofeo di basket

Domenica sera, alle 21, in piazza Vittorio Emanuele II, si gioca la finale del torneo di basket Contrade a canestro organizzato dalla società locale Il Momento Basket.

Coronavirus, i numeri del 30 giugno

Tasso di contagio, uno su quattro positivo in Lombardia; in provincia si dimezza il numero dei nuovi positivi; aumenta ancora il numero dei ricoverati. Leggi cliccando qui

Cremasco, lavori in corso

Da ieri lavori sulla Paullese e da domani sulla tangenziale, con ripercussioni sul traffico; lavori anche in stazione. Leggi cliccando qui

Crema, torneo di calcetto

Parte oggi il torneo di calcetto organizzato da Uozzap e che si disputa a S. Maria. Leggi l'articolo cliccando qui

Crema, la storia (XXVIII puntata)

Sotto il dominio della Serenissima Crema diventa bella. Leggi la XXVIII puntata della storia di Crema cliccando qui

Crema, treni fermi

Circolazione sospesa da Casaletto Vaprio a Castelleone per lavori alla ferrovia propedeutici per il sotto passo. Leggi l'articolo cliccando qui

Niente omissione di soccorso, ma condanna per la fuga

Crema, 22 giugno 2022

Sentenza che necessita di essere letta per essere compresa, quella emessa oggi dal giudice Francesco Sora nei confronti di un uomo di 49 anni di Crema, accusato di aver investito, la sera del 2 luglio 2018, in via Mazzini un bambino di 4 anni e di essere fuggito dopo il sinistro. L'uomo è stato assolto dal reato di omissione di soccorso, ma condannato a 14 mesi di reclusione, pena sospesa, per il reato di fuga dopo l'incidente e ha avuto la patente sospesa per 18 mesi.

Davanti al giudice oggi è comparso l'imputato, difeso dall'avvocato Michele Barrilà. La vicenda vede un uomo alla guida di una Vespa bianca scendere alle 22 in contromano in via Mazzini e travolgere un bambino di 4 anni. Il vespista non si ferma e fa perdere le sue tracce, ma la mamma del bambino memorizza la targa del motorino che riferisce alla Polstrada, intervenuta con i soccorsi. Ci sono anche le telecamere di sorveglianza che hanno inquadrato la scena e la mamma del bambino investito fornisce una descrizione dell'investitore. Grazie a tutto questo il giorno successivo viene individuato il proprietario dello scooter e la Vespa è trovata parcheggiata in centro storico. Tuttavia, non ci sono segni visibili sullo scooter dell'investimento. Viste le immagini, il proprietario dello scooter viene multato per aver guidato in Ztl e contromano e la patente gli viene sospesa. Inoltre, viene denunciato per fuga dopo incidente e omissione di soccorso. Ma mentre è innegabile che la Vespa appartenga a questa persona, non si arriva a stabilire se al momento del sinistro fosse proprio lui a guidare il suo mezzo. Di qui il dibattito in aula con la richiesta finale della Pm Silvia Manfredi di condannare l'imputato a 18 mesi di reclusione per i due capi d'accusa. Al termine del dibattimento il giudice si è ritirato e poi ha comunicato la sua sentenza: l'imputato non è colpevole di omissione di soccorso, ma solo di fuga dopo incidente e per questo motivo lo condanna a 14 mesi di reclusione e gli sospende la patente per 18 mesi.

L'avvocato difensore Michele Barrilà attente di leggere la sentenza e poi proporrà ricorso in appello.


Nella foto, l'avvocato Michele Barrilà


© Riproduzione riservata



01/07 - VAILATE - Italiano ruba bici a marocchino Leggi l'articolo

01/07 - CREMA - Manifestazione di Rifondazione davanti all'ospedale Leggi l'articolo

01/07 - TRIGOLO - Donna estratta dai vigili del fuoco Leggi l'articolo

01/07 - CREMA - Meglio prevenire Leggi l'articolo

30/06 - REGIONE - Uno su quattro è positivo Leggi l'articolo

30/06 - CREMA - Fine settimana difficile per chi viaggia Leggi l'articolo

30/06 - CREMA - La polizia aspetta che gli recapitino il pacco Leggi l'articolo

30/06 - MADIGNANO - Negozio da 7500 metriquadri d'esposizione Leggi l'articolo

30/06 - MADIGNANO - Inaugurazione alle 9.30 Leggi l'articolo

30/06 - PIANENGO - ...piscina e palestra fitness vicino all'ex Faro Leggi l'articolo

29/06 - PROVINCIA - Nessuna criticità per le risorse idriche potabili Leggi l'articolo

29/06 - REGIONE - Indice di positività sfiora il 30%; oltre 100mila curati a casa Leggi l'articolo

29/06 - CASTELLEONE -Sulla strada per Corte Madama Leggi l'articolo

28/06 - REGIONE - Si dimezza l'indice di contagio Leggi l'articolo

28/06 - BAGNOLO CREMASCO - Morto tra i suoi libri Leggi l'articolo

28/06 - CORTE PALASIO - Inciampato, avrebbe sfondato una vetrata Leggi l'articolo