Rivolta, finale trofeo di basket

Domenica sera, alle 21, in piazza Vittorio Emanuele II, si gioca la finale del torneo di basket Contrade a canestro organizzato dalla società locale Il Momento Basket.

Coronavirus, i numeri del 30 giugno

Tasso di contagio, uno su quattro positivo in Lombardia; in provincia si dimezza il numero dei nuovi positivi; aumenta ancora il numero dei ricoverati. Leggi cliccando qui

Cremasco, lavori in corso

Da ieri lavori sulla Paullese e da domani sulla tangenziale, con ripercussioni sul traffico; lavori anche in stazione. Leggi cliccando qui

Crema, torneo di calcetto

Parte oggi il torneo di calcetto organizzato da Uozzap e che si disputa a S. Maria. Leggi l'articolo cliccando qui

Crema, la storia (XXVIII puntata)

Sotto il dominio della Serenissima Crema diventa bella. Leggi la XXVIII puntata della storia di Crema cliccando qui

Crema, treni fermi

Circolazione sospesa da Casaletto Vaprio a Castelleone per lavori alla ferrovia propedeutici per il sotto passo. Leggi l'articolo cliccando qui

Primo alle Olimpiadi, adesso andrà in Armenia

Crema, 25 maggio 2022

(AG) Per ora un piccolo genio, destinato comunque a crescere. Pietro Canidio, 19 anni, che siede tra i banchi della Quinta E del liceo Scienze applicate del Galilei è – in Italia - il miglior studente di Biologia di tutti gli istituti superiori. Pietro, infatti, ha vinto le Olimpiadi nazionali della Biologia che anche quest’anno si sono disputate on line per via della pandemia, superando il collega Leonardo Morotti e Imola.

Due le prove che Pietro Canidio ha dovuto affrontare dopo aver superato le ‘selezioni’ provinciali prima e regionali poi: una scritta e un’altra che comprendeva ecosistematica e biochimica. Prove, a detta dello studente stesso, per nulla semplici e che è riuscito a superare anche grazie un team di docenti (messo a disposizione dal Galilei) che lo hanno affiancato nell’ultimo periodo di preparazione. La prima parte (parliamo della selezione provinciale) l’aveva fatta invece in completa autonomia

Sabato Pietro sarà a Roma per ricevere la medaglia d’oro nell’ambito della premiazione ufficiale.

Ma non è finita qui, perché in vista ci sono le finali internazionali. L’appuntamento è in Armenia, dal 10 al 18 luglio: quattro gli studenti che rappresenteranno l’Italia. Ma prima Pietro Canidio dovrà affrontare un’altra prova, ‘casalinga’, ossia l'esame di maturità. Un altro passo verso quella che sarà la sua professione. Sarà medico, rispettando in tal modo la tradizione di famiglia.


Nella foto, Pietro Canidio


© Riproduzione riservata



01/07 - VAILATE - Italiano ruba bici a marocchino Leggi l'articolo

01/07 - CREMA - Manifestazione di Rifondazione davanti all'ospedale Leggi l'articolo

01/07 - TRIGOLO - Donna estratta dai vigili del fuoco Leggi l'articolo

01/07 - CREMA - Meglio prevenire Leggi l'articolo

30/06 - REGIONE - Uno su quattro è positivo Leggi l'articolo

30/06 - CREMA - Fine settimana difficile per chi viaggia Leggi l'articolo

30/06 - CREMA - La polizia aspetta che gli recapitino il pacco Leggi l'articolo

30/06 - MADIGNANO - Negozio da 7500 metriquadri d'esposizione Leggi l'articolo

30/06 - MADIGNANO - Inaugurazione alle 9.30 Leggi l'articolo

30/06 - PIANENGO - ...piscina e palestra fitness vicino all'ex Faro Leggi l'articolo

29/06 - PROVINCIA - Nessuna criticità per le risorse idriche potabili Leggi l'articolo

29/06 - REGIONE - Indice di positività sfiora il 30%; oltre 100mila curati a casa Leggi l'articolo

29/06 - CASTELLEONE -Sulla strada per Corte Madama Leggi l'articolo

28/06 - REGIONE - Si dimezza l'indice di contagio Leggi l'articolo

28/06 - BAGNOLO CREMASCO - Morto tra i suoi libri Leggi l'articolo

28/06 - CORTE PALASIO - Inciampato, avrebbe sfondato una vetrata Leggi l'articolo