Coronavirus, i dati del 29 settembre

Indice di contagio in Lombardia sopra il 20%, ma solo due decessi; in provincia ancora oltre 200 nuovi positivi; in Italia calano le vittime. Leggi tutti i dati cliccando qui

Crema, la truffa dell'ospedale

Nuova truffa che intende derubare gli anziani. Qualcuno chiama affermando che una parente è in ospedale ed è necessario pagare la retta. Non cascateci. Leggete cosa succede, cliccando qui

Appuntamenti di venerdì

Dalle favole in biblioteca, alla visita del castello; dalla presentazione di libri, al consiglio comunale. Leggi gli appuntamenti di venerdì cliccando qui

Crema, monopattini senza regole

In due su un monopattino, senza che nessuno li fermi e li multi. Non è raro vederli, è raro multarli. Leggi cliccando qui

Castelleone, trova e utilizza carta di debito

Ha trovato una Postepay e anziché restituirla l'ha utilizzata per un prelievo e alcuni rifornimenti di carburante. Subito individuato e denunciato. Leggi cosa è successo cliccando qui

Regione, Rdc a 3650 in provincia

Marco Degli Angeli: "Il reddito di cittadinanza va mantenuto, anzi, secondo l'Ue, va rafforzato e in provincia ce l'hanno in 3650". Leggi cliccando qui

Castelleone, guasto al treno

Guasto al treno e ritardi e soppressioni a catena, con arrabbiatura consueta dei pendolari. Leggi cosa è successo questa volta cliccando qui

Crema, fumo dal supermercato

Scia di fumo dal Tigotà e arrivano i vigili del fuoco, ma si tratta di un malfunzionamento dell'impianto anti intrusione e non di un incendio. Leggi cliccando qui

Pandino, lavori in arrivo

Il comune sottoscrive tre mutui per far più belli il castello e la piazza del paese. Leggi quanto spenderà cliccando qui

Ripalta Cremasca, gita ad Asti

Gita ad Asti per i pensionati di Ripalta Cremasca, con il sindaco e le guide che li hanno condotti per la città. Leggi cliccando qui

Rivolta d'Adda, suore al congresso

A 27° congresso eucaristico nazionale di Matera la diocesi di Cremona è stata rappresentata da una delegazione delle suore Adoratrici di Rivolta. Leggi cliccando qui

Offanengo, abbatte cartelli e scappa

E' stato individuato l'automobilista che ha abbattuto una serie di cartelli e se ne è andato. Sarà multato. Leggi cliccando qui

Crema, Cena tra amici, da ridere

Secondo appuntamento con Stelline. La compagnia El Turas Teatrovare presenta sabato a S. Bernardino Cena tra amici. Leggi cliccando qui

Casale Cremasco, fiabe in biblioteca

Terzo appuntamento con le fiabe nascoste in biblioteca per i bambini di Casale. Leggi cliccando qui

Crema, smart working

Sperimentazione per lo smart working da parte di Padania acque. Leggi a chi si applica cliccando qui

Crema, cercansi supplenti

Il comune cerca supplenti per la materna da assumere a tempo determinato. Leggi cliccando qui

Rivolta d'Adda, Dj in piazza

Serata di musica con i Dj rivoltani, venerdì in piazza Vittorio Emanuele II. Leggi chi c'è cliccando qui

Notaio offre impiego

Cercasi un impiegato o impiegata per un notaio. Leggi l'annuncio cliccando qui

Animali, un aiuto per Maya

Maya ha bisogno di cure per guarire da un tumore e la sua proprietaria ha speso tutto quel che aveva,ì.Adesso chiede un piccolo aiuto per portare a termine le cure. Leggi cliccando qui

Mette il braccio in un ingranaggio: ucciso

Crema News - Morto al lavoro

Soresina, 23 settembre 2022

Un macchinario inceppato e lui che cerca di sistemarlo. Improvvisamente il tornio riprende a funzionare e per Alberto Pedrazzi è la fine. Il braccio viene risucchiato dal tornio che lo colpisce anche in testa e l’uomo resta schiacciato, riportando ferite non più rimediabili. Morirà in pochi momenti.

Ieri nel primo pomeriggio, erano circa le 14, nell’officina meccanica fondata dal padre Giacomo oltre 40 anni fa e con sede in via Marzabotto al 10, per Alberto Pedrazzi è successo l’irreparabile. Un tornio si ferma, forse perché qualcosa è rimasto incastrato nell’ingranaggio. Interviene Alberto Pedrazzi, 49 anni, uno dei titolari dell’azienda. La macchina viene spenta, Pedrazzi controlla cosa c’è che non va, forse trova anche il motivo dell’arresto improvviso della pesante macchina, ma non fa in tempo a rendersi conto di cosa stia succedendo che improvvisamente il grosso tornio riprende a muoversi, ghermisce un braccio e tira a sé Pedrazzi, che resta gravemente ferito sotto gli occhi atterriti della decina di persone che lavorano nell’officina.

Subito vengono chiamati i soccorsi, il ferito perde ben presto i sensi. Pochi minuti e sul posto arrivano auto medica e un’ambulanza. Il medico, vista la gravità dell’infortunio, fa alzare un elisoccorso da Brescia, mentre cerca in ogni modo di strappare alla morte la vittima. Ma non c’è nulla da fare: troppo importanti le ferite riportate dal lavoratore che muore in pochi minuti.

Quando arriva l’elisoccorso la tragedia si è ormai compiuta.

Sul posto arrivano i carabinieri e i vigili del fuoco di Crema, per liberare il corpo dal tornio. Insieme a loro ci sono anche i tecnici dell’Ats Valpadana che mettono sotto sequestro il macchinario. Provvederanno a capire come è potuto accadere un incidente così grave, così assurdo.

Sul posto anche i carabinieri della stazione di Soresina coordinati dal comandante Andrea Guarino che hanno aperto un’inchiesta e raccolto le prime testimonianze dei colleghi della vitima.

Il cadavere viene trasportato nell’obitorio dell’ospedale di Cremona, a disposizione del magistrato, il quale, informato del fatto, in breve decide di non far eseguire l’autopsia e di restituire il corpo alla famiglia per i funerali. Alberto Pedrazzi era residente a Soncino con la compagna. Non aveva figli. Oggi sarà decisa la data dei funerali.


Nella foto, l'elisoccorso e la vittima


© Riproduzione riservata



29/09 - REGIONE - Pazienti in ospedale oltre quota 500; 5400 i guariti Leggi l'articolo

29/09 - CASTELLEONE - Trova una Postepay e la utilizza: denunciato Leggi l'articolo

29/09 - CASTELLEONE - Ritardi e cancellazioni questa mattina Leggi l'articolo

29/09 - PANDINO - ...e al castello per il prossimo triennio Leggi l'articolo

29/09 - RIPALTA CREMASCA - In gita ad Asti col sindaco Leggi l'articolo

29/09 - RIVOLTA D'ADDA - A Matera hanno rappresentato la diocesi di Cremona Leggi l'articolo

29/09 - OFFANENGO - Individuato dalla polizia locale Leggi l'articolo

29/09 - CASALE CREMASCO - Racconti in biblioteca Leggi l'articolo

28/09 - REGIONE - Superati i 500 pazienti in ospedale; 5000 in più i curati a casa Leggi l'articolo

28/09 - CAPERGNANICA - Ma sotto c'è una lite con Mcl Leggi l'articolo

28/09 - PANDINO - Partono i lavori anche per il magazzino comunale Leggi l'articolo

28/09 - RIVOLTA D'ADDA - Il Rotary organizza serate a tema Leggi l'articolo

28/09 - RIVOLTA D'ADDA - Una serata di musica Leggi l'articolo

28/09 - CAPRALBA - Si sistema il tetto e poi arrivano i pannelli Leggi l'articolo

27/09 - REGIONE - Balzo in avanti di tutti i dati Leggi l'articolo

27/09 - PANDINO - Tanti partecipanti alla seconda sessione Leggi l'articolo