Crema, comune e solidarietà

Il comune sostiene l'Unicef nella lotta alla malnutrizione infantile e ha donato 1000 euro. Lasciando una piccola offerta nel box che trovi nei negozi e negli esercizi pubblici aderenti, puoi contribuire a sostenere e a garantire strumenti e alimenti per curare i bambini in stato di malnutrizione.

Pandino, crollato il controsoffitto

Sorpresa stamattina all'apertura dell'asilo Gamondi Calleri: un pezzo di controsoffitto era crollato. La scuola è stata chiusa. Leggi cliccando qui

Spino d'Adda, telecamere nei parchi

Lotta ai vandalismi e il comune spende 98mila euro per installare 18 telecamere che controlleranno la zona. Leggi cliccando qui

Palazzo Pignano, alberi per il Tormo

Oltre cento alberi saranno piantati nel parco del Tormo, per ripopolare una zona dove ce ne sono pochi. Leggi cliccando qui

Castelleone, aspettando S. Lucia

Aspettando S. Lucia bancarelle in piazza e negozi aperti nel Borgo e la santa che si affaccia da un balcone. Leggi cliccando qui

Vailate, lite in maggioranza

Battibecco tra sindaco, capogruppo e consigliera sul bilancio con la conseguenza che il vice sindaco abbandona l'aula. Leggi cliccando qui

Crema, a scuola fa freddo

Troppo freddo in alcuni plessi scolastici e la Zanibelli (FI) lo fa presente in consiglio comunale. Leggi cliccando qui

Crema, comunità energetiche

Incontro per parlare di una comunità energetica da sviluppare nell'area ex Olivetti proposto da Consorzio.it e Reindustria. Leggi cliccando qui

Basket, turno infrasettimanale

Mercoledì turno infrasettimanale per il basket di serie B e la Logiman attende in casa Capo d'Orlando. Leggi cliccando qui

Offanengo, la Coim e il cibo

Nuovi imballaggi per il cibo inventati da Coim durante la pandemia, per andare incontro alle nuove esigenze del mercato. Leggi cliccando qui

Lite tra parroco e Mcl, con un debito di 30mila euro

Crema News - Debito di 30mila euro per il parroco

Capergnanica, 28 settembre 2022

La Prandelli di Orzinuovi, ditta che commercia in bevande, rivendica un credito di 30mila euro per fatture di merce fornita dal 2019 al 2020 e mai saldate, nonostante i solleciti. E visto che non riesce a farsi pagare, dà la notizia alla stampa per bocca della sua rappresentante legale Chiara Maninetti e ne esce un vespaio.

Andando a indagare sulla vicenda, si viene a sapere che don Andrea Rusconi, parroco di Capergnanica, è da tempo ai ferri cortissimi con l'Mcl. Il presidente territoriale di Mcl, Michele Fusari, fa sapere che già dal mese di agosto 2021 ha incaricato Elena Boffelli come commissario e che in questa vicenda di debiti e anche di ben altro che uscirà a breve, loro sono parte lesa. Ma appare evidente che il contenzioso tra le due parti, Mcl e parroco, è ben al di là di essere risolto. Con la Prandelli creditrice di 30mila euro che rischia di restare con il cerino in mano.

“Si tratta di fatti, come si evince dalla ricostruzione, risalenti alla gestione del Circolo MCL di Capergnanica da parte del parroco Andrea Rusconi, che all’epoca ne era il presidente. La sede provinciale Mcl non era minimamente a conoscenza della vicenda lamentata dalla ditta Prandelli. Tuttavia, la questione si aggiunge ad altri gravi fatti legati alla gestione del parroco, in ragione dei quali il Circolo Mcl di Capergnanica nell’agosto 2021 è stato commissariato con i passaggi effettuati negli organismi. Il commissario del circolo, Elena Boffelli sta approfondendo le questioni emerse con i legali di riferimento”.

Da quanto dichiarato dal presidente Fusari, il parroco sta per incappare in guai grossi.

Da parte sua don Andrea non risponde al telefono, ma ha fatto sapere, per vie traverse, di non aver mai ricevuto i solleciti dell'azienda di Orzinuovi e di essere pronto a saldare. Questo però va in contraddizione con quanto sin qui successo. Anche perché sembra che il mancato pagamento da parte del parroco, che è il debitore e l'intestatario delle fatture, sia dovuto a un braccio di ferro con Mcl. Infatti, sembra che la causa della lite stia nel fatto che Mcl non ha mai pagato alcun affitto né abbia mai versato un solo euro per contribuire alle spese del bar dove ha sede e che fa riferimento all'oratorio.

Della questione è informato anche il vescovo monsignor Daniele Gianotti che segue la vicenda probabilmente con qualche apprensione.


Nelle foto, il parroco don Andrea Rusconi e il presidente Mcl Michele Fusari


© Riproduzione riservata



06/12 - PANDINO - E' successo nella notte, scuola chiusa Leggi l'articolo

05/12 - CREMA - Carabinieri, molto lavoro nel weekend Leggi l'articolo

05/12 - CASTELLEONE - Personale in nero e droga tra i tavoli Leggi l'articolo

05/12 - CREMA - Una donna ferita Leggi l'articolo

05/12 - CREMA - Aveva fondato la sua azienda nel 1963 Leggi l'articolo

05/12 - CREMA - E il treno delle 6.50 non può partire Leggi l'articolo

05/12 - MADIGNANO - Era tra le prime guardie ecologiche Leggi l'articolo

04/12 - GALLIGNANO - Camino malfunzionate, partono le fiamme Leggi l'articolo

04/12 - CREMA - Furti al centro e al Tubero Leggi l'articolo

04/12 - CREMA - Pompieri si calano dal piano superiore e risolvono la situazione Leggi l'articolo

04/12 - CREMA - Istituito dalla fondazione Benefattori al Kennedy Leggi l'articolo

03/12 - CREMA - Luci e coro, nonostante la pioggia Leggi l'articolo

03/12 - CREMONA - Operazione della polizia, cinque minori in carcere Leggi l'articolo

03/12 - PROVINCIA - Si occuperà del loro benessere Leggi l'articolo

02/12 - CREMA - S. Domenico strapieno per la data zero Leggi l'articolo

02/12 - REGIONE - In una settimana 635 vittime e 212mila guariti Leggi l'articolo