L'Antico sapore vince il Wedding awards riservato ai banchetti nuziali

Rivolta d'Adda, 27 aprile 2021

E sono sette su otto edizioni. Tanti i successi collezionati dal ristorante “L’Antico Sapore” ai “Wedding Awards”, prestigioso premio riservato ai professionisti del settore nuziale, attribuito da “matrimonio.com”, uno dei più importanti portali web del settore a livello internazionale. Il locale (da record) della quarantacinquenne Erika Galbiati ha vinto nella categoria “Banchetto” dove per la provincia di Cremona sono stati premiati anche Cà del Facco (Salvirola), Il Fondaco dei Mercanti (Moscazzano), Villa Affaitati (Grumello Cremonese) e Villa Toscanini (Ripalta Guerina). Migliaia le aziende che si sono candidate all’oscar 2020, assegnato in base alla quantità e alla qualità delle raccomandazioni ricevute dalle coppie di sposi che hanno usufruito dei loro servizi. “Questo premio –commenta Erika- è una grande soddisfazione ed è frutto di tanto impegno e di una voglia di investire che non ci manca mai”. Nonostante le difficoltà della pandemia e le ripetute chiusure negli ultimi mesi Erika ha investito più di 20.000 euro nel suo ristorante fra rifacimento del camino, abbellimenti vari ed acquisto di un cingolato per disabile, innovativa apparecchiatura per il superamento delle barriere architettoniche. “Noi andiamo avanti –continua la Galbiati- perché abbiamo una storia solida alle spalle (Erika fa questo lavoro, ereditato dai suoi genitori, da vent’anni) ma questi quattordici mesi di pandemia sono stati difficilissimi. Mi piacerebbe inserire nel mio staff dei giovani ma adesso non è possibile anche se sono contenta di poter annunciare che sono riuscita a confermare tutto il personale (tre cuochi, una lavapiatti fissa e due cameriere)”. Le attuali regole disegnate per i ristoranti in zona gialla, secondo la titolare de “L’Antico Sapore”, non aiutano. “Noi –precisa Erika- lavoriamo solo con la roba fresca. Se capita che piova e non può venire nessuno al ristorante, tutto diventa più difficile. La cosa peggiore però è che non ci sono indicazioni precise sugli eventi. Per preparare un matrimonio ci vogliono almeno due mesi, non è possibile farlo da una settimana all’altra. Piuttosto ci dicano che quest’anno i matrimoni non si posso ospitare e noi ci regoliamo di conseguenza. La ristorazione in qualche modo la si gestisce, il matrimonio no”. 



Nella foto, i titolari


© Riproduzione riservata

Le notizie del 12 maggio

CREMASCO - Lavori per strada; Coronavirus, mille vaccinati; Avis, nuovi consigli; ...
Leggi tutto l'articolo

Politica ambientale deficitaria

PANDINO - La minoranza attacca ...
Leggi tutto l'articolo

Avis, nuovo consiglio

AGNADELLO - Bianchi confermato presidente ...
Leggi tutto l'articolo

La curva flette in basso

REGIONE - Indice di contagio al 2.4% ...
Leggi tutto l'articolo

Incidente sulla Paullese

VAIANO - Tre feriti ...
Leggi tutto l'articolo

Prende forma il meandro verde

CREMASCO - Cinquemila albero a dimora ...
Leggi tutto l'articolo

Colture distrutte

DOVERA - Qualcuno fa cross nei campi seminati ...
Leggi tutto l'articolo

Le notizie dell'11 maggio

CREMASCO - Coronavirus, ancora numeri in calo; Chieve, mezzo milione per la strada; Cremasco, amianto abbandonato; Crema, senso unico alternato in tangenziale ...
Leggi tutto l'articolo

Blu Pandino riapre

PANDINO - Pronto per il 1° giugno ...
Leggi tutto l'articolo

Strada nuova

CHIEVE - Mezzo milione per allargarla ...
Leggi tutto l'articolo

Montagna di legna scaricata

SPINO D'ADDA - Abbandonata a lato strada ...
Leggi tutto l'articolo

Altro amianto abbandonato

CREMASCO - E il primo cumulo è ancora lì ...
Leggi tutto l'articolo

Scendono i nuovi positivi

REGIONE - Decessi, ai minimi ...
Leggi tutto l'articolo

Ci vuole un fisico bestiale

TRESCORE - Martino, nell'élite alle Olimpiadi della fisica ...
Leggi tutto l'articolo

Riaperta la morta dell'Adda

PIZZIGHETTONE - Visite guidate ...
Leggi tutto l'articolo

Facciamo pulizia

PIANENGO - Tre gruppi di volontari ripuliscono ...
Leggi tutto l'articolo