Calcio, il Crema ne prende tre

Sconfitta per il Crema nel turno di campionato; vedi tutti i risultati, le classifiche e i prossimi turni di serie C e D cliccando qui

Coronavirus, i dati del 28 settembre

Uno su cinque è positivo, calano i decessi, ma aumentano i pazienti in ospedale e quelli curati a casa; in provincia ancora più di 200 nuovi positivi. Leggi tutti i dati cliccando qui

Capergnanica, lite parroco Mcl

Lite tra il circolo Mcl e il parroco don Andrea, con un debiito da 30mila euro con la Prandelli di Orzinuovi.Leggi cosa sta succedendo a Capergnanica, cliccando qui

Crema, denunciato ladruncolo

Prende merce per 169ì8 euro e non la paga, ma viene fermato dalle guardie dell'Ipercoop, consegnato ai carabinieri e denunciato per furto. Leggi cliccando qui

Capralba, lavori al tetto

Sistemazione del tetto della palestra e impianto fotovoltaico, lavori che saranno eseguiti senza interrompere le attività delle società sportive. Leggi cliccando qui

Pandino, via l'amianto

Partono i lavori per togliere l'amianto dal cimitero e dal magazzino comunale. Leggi quanto si spende cliccando qui

Rivolta d'Adda, cena per ambulanza

Il Rotary di Rivolta d'Adda organizza una serie di cene a tema aperte a tutti con lo scopo di acquistare un'ambulanza. Leggi cliccando qui

Rivolta d'Adda, voto perpetuo

Da disegnatrice meccanica a suora per sempre. Il voto di suor Evelina. Leggi cliccando qui

Rivolta d'Adda, Dj in piazza

Serata di musica con i Dj rivoltani, venerdì in piazza Vittorio Emanuele II. Leggi chi c'è cliccando qui

Crema, contributo a Monsignor Manenti

I Lions hanno portato un contributo al vescovo di Senigallia, il cremasco monsignor Franco Manenti, dopo i danni della bomba d'acqua. Leggi cliccando qui

Volley, Enercom Fimi in finale

Enercom Fimi batte il Don Colleoni e vola in finale nel trofeo Polloni. Leggi cliccando qui

Motori, Perolini a Barcellona

Pietro Perolini corre con la sua auto a Barcellona nel weekend per il Super trofeoEuropa. Leggi cliccando qui

Crema, la città in una mostra, speciale

Undici ragazzi speciali e Crema. Una mostra fotografica descrive emozioni e colori della città. Leggi dove sono esposte e chi sono i fotografi cliccando qui

Crema, mostra virtuale

Opere d'arte e pubblicità, in una mostra virtuale ospitata nel metaverso. Leggi cliccando qui

Crema, esercizione a scuola

Che fare se un aereo precipita sulla scuola? Lo spiega la Protezione civile ai 60 studenti impegnati nei corsi base. Leggi cosa succede sabato prossima cliccando qui

Notaio offre impiego

Cercasi un impiegato o impiegata per un notaio. Leggi l'annuncio cliccando qui

Animali, un aiuto per Maya

Maya ha bisogno di cure per guarire da un tumore e la sua proprietaria ha speso tutto quel che aveva,ì.Adesso chiede un piccolo aiuto per portare a termine le cure. Leggi cliccando qui

Gialloblù cedono su punizione

Crema News - Pergo, che punizione

Crema, 17 settembre 2022

(Giuseppe Walter Pellegrini) C’e’ voluta una punizione capolavoro dello specialista Di Molfetta, per superare una Pergolettese sin li’ attenta e mai in difficoltà. I gialloblù cremaschi (oggi in completo bianco) sono scesi in campo al “L. Turini” di Salo’, con la chiara intenzione di imbrigliare le manovre dei quotati gardesani e provare a farsi pericolosi con le ripartenze e le folate dell’instancabile Bariti. E tutto è riuscito alla perfezione, fino a quel calcio da fermo micidiale, che ha scombinato tutti i piani. Si era arrivati al 21’ del secondo tempo con i gardesani che a fatica riuscivano ad attaccare l’area cremasca, e quando si son presentati in area ci ha pensato un super Soncin a opporsi da campione a qualsiasi minaccia. L’inizio gara è stata a ritmi blandi, con le due formazioni attente a studiarsi. Al 9’ BARITI calcia un tiro cross senza grosse pretese; Pizzignacco leggermente fuori dai pali, ma tutto sfuma per il suo rientro in porta. La risposta immediata dei locali è affidata a Di Molfetta: destro sul quale Soncin e’ pronto alla parata. L’unica conclusione della Pergolettese del primo tempo è per un tiro rasoterra di Mazzarani che non trova lo specchio della porta. Al 35’ la parata splendida di Soncin (migliore in campo per i gialloblù). Guerra pennella una punizione a giro all’incrocio: con un gran balzo spettacolare rtiesce a togliere la palla dal sette e deviarla in angolo. La ripresa si apre con un diagonale di Di Molfetta respinto coi piedi da Soncin. Mister Vecchi, non contento della prestazione dei suoi, opera due cambi. Fuori Icardi e Pittarello e in campo D’Orazio e Cernigoi. Al 66’ Arini commette fallo su Balestrero appena fuori area: Di Molfetta disegna una traiettoria inmprendibile per Soncin che riesce solo a toccare la palla che pero’ termina in rete. Mister Fabbro prova a dare più peso offensivo, inserendo Iori al posto di Vitalucci. Ma e’ la Feralpi a sfiorare il raddoppio con un tiro cross di D’Orazio che supera Soncin, ma sulla linea di porta ci pensa Arini a rinviare. Altro cambio per i cremaschi con Corti a rilevare Abiuso, ma la sostanza non cambia, facendo emergere ancora di più la carenza offensiva attuale. Anzi è ancora la Feralpi a sfiorare il gol con D’Orazio che, dopo un rimpallo fortunoso penetra in area arrivando a due passi da Soncin che in uscita gli chiude lo specchio della porta e gli devia la conclusione. Poi dopo 4 minuti di recupero, il fischio finale dell’arbitro che sancisce la prima vittoria casalinga della Feralpisalo’ e la seconda sconfitta in trasferta per la Pergolettese, che ora dovrà impugnare le armi per affrontare la neo promossa e lanciatissima ArzignanoChiampo (Voltini- sabato 02 ottobre alle ore 14:30).

FERALPISALO’ – PERGOLETTESE 1 – 0 (foto ufficio stampa Feralpislo'=

Reti: s.t. 21' Di Molfetta

FERALPISALO’ (4-3-1-2): Pizzignacco; Bergonzi, Benedetti, Legati, Salines; Icardi (13'st D'Orazio), Zennaro (33'st Palazzi),Balestrero; Di Molfetta; Siligardi; Guerra (44'st Tonetto), Pittarello (13'st Cernigoi).

A disp. Neri, Ferretti, Musatti, Bacchetti, Pilati, Siligardi, Pietrelli, Dimarco.

All. Stefano De Vecchi

PERGOLETTESE (3-5-2): Soncin; Tonoli, Arini, Lambrughi; Bariti, Andreoli (33'st Guiu Vilanova), Mazzarani, Varas, Villa; Abiuso (37'st Corti), Vitalucci (24'st Iori).

A disp. Rubbi, Cattaneo, Bevilacqua, Gabelli, Lucenti, Cancello, Artioli, Ruani, Verzeni, Piccinini.

All. Alessandro Fabbro

ARBITRO: sig. Davide Gandini di Alessandria

AMMONITI:Mazzarani, Legati, Andreoli, Zennaro

NOTE: giornata soleggiata 21°, terreno in ottime condizioni, angoli 4 - 2, rec. 1+ 4


© Riproduzione riservata



28/09 - CREMASCO - I risultati di calcio Leggi l'articolo

28/09 - CREMA - Ha battuto il Don Colleoni Leggi l'articolo

28/09 - CREMA - Quinto appuntamento per il Super trofeo Europa Leggi l'articolo

27/09 - CREMA - La squadra affidata al nuovo Leggi l'articolo

27/09 - OFFANENGO - Batte Borroni in una finale spettacolare Leggi l'articolo

26/09 - PIANENGO - La 47a edizione ha soddisfatto i podisti Leggi l'articolo

26/09 - CHIEVE -Oro e argenti nei singoli e un bronzo a squadre Leggi l'articolo

25/09 - CREMA - Arriva il primo pareggio per la Pergoletese Leggi l'articolo

24/09 - CREMA - I gialloblu al primo pareggio Leggi l'articolo

23/09 - CREMA - Sotto di due reti, i nerobianchi ribaltano il risultato Leggi l'articolo

21/09 - CREMASCO - Risultati, classifiche e prossimo turno Leggi l'articolo

21/09 - TRESCORE - Due settimane di torneo Dioli Leggi l'articolo

21/09 - CREMA - Al rientro dopo un infortunio, centra il titolo Leggi l'articolo

20/09 - CREMA - Calcio femminile, pari per il Crema rosa Leggi l'articolo

19/09 - CREMA - Il Crema rimonta lo svantaggio Leggi l'articolo

19/09 - CREMA - In 827 corrono per la città Leggi l'articolo