Crema News - Oscar mondiale per Barbara Bettera

Rivolta D’Adda, 02 dicembre 2022

(Gianluca Maestri) La Coppa d’oro, oscar mondiale della gelateria, torna a Rivolta. A riportarla nel borgo è stata Barbara Bettera che per la seconda volta si è aggiudicata il prestigioso riconoscimento, giunto alla 52^ edizione e assegnato nell’ambito della Mig, la Mostra Internazionale del Gelato Artigianale di Longarone, il top per gli operatori di questo settore. “Salire sul palco e vincere il primo premio –dichiara Barbara, che dedica questo successo a tutti i suoi clienti- mi ha dato una soddisfazione ed un’emozione immense già la prima volta ma farlo una seconda volta, forse è ancora più bello”. 

Ai concorrenti in gara alla 52^ Coppa d’oro è stato chiesto di misurarsi con il gelato al gusto Malaga. “Una giuria di degustazione –racconta la Bettera- ha valutato gusto e struttura dei campioni di gelato presentati dai gelatieri in forma anonima, decretando una graduatoria in base alla quale i venti con il miglior punteggio sono stati ammessi alla finale. I finalisti hanno presentato ciascuno il proprio gelato davanti ad una prima giuria che ha espresso sia una valutazione tecnica che una valutazione degustativa. Una seconda giuria si è espressa invece solo sulla qualità del prodotto e alla fine è stata stilata la classifica. Avevo già vinto la Coppa d’oro nel 2019; nel 2020 non si è svolta per Covid mentre l’anno scorso ero in giuria come vincitrice dell’ultima edizione”. 

Quarant’anni, titolare de “Il gelato di Barbara”, negozio di via Mario Cereda, Barbara Bettera è nel settore da una decina d’anni. “A Longarone –conclude l’ormai pluridecorata gelatiera rivoltana- ho gareggiato, superando colleghi che hanno molta più esperienza di me. Segno che lo studio e l’applicazione che ho messo in questo lavoro hanno dato i loro frutti”. Ora non le resta che allungare la mensolina del negozio dove mettere in bella mostra, accanto a quello del 2019, questo secondo trofeo. 


Nelle foto, la premiazione di Barbara Bettera