Rivolta, finale trofeo di basket

Domenica sera, alle 21, in piazza Vittorio Emanuele II, si gioca la finale del torneo di basket Contrade a canestro organizzato dalla società locale Il Momento Basket.

Coronavirus, i numeri del 30 giugno

Tasso di contagio, uno su quattro positivo in Lombardia; in provincia si dimezza il numero dei nuovi positivi; aumenta ancora il numero dei ricoverati. Leggi cliccando qui

Cremasco, lavori in corso

Da ieri lavori sulla Paullese e da domani sulla tangenziale, con ripercussioni sul traffico; lavori anche in stazione. Leggi cliccando qui

Crema, torneo di calcetto

Parte oggi il torneo di calcetto organizzato da Uozzap e che si disputa a S. Maria. Leggi l'articolo cliccando qui

Crema, la storia (XXVIII puntata)

Sotto il dominio della Serenissima Crema diventa bella. Leggi la XXVIII puntata della storia di Crema cliccando qui

Crema, treni fermi

Circolazione sospesa da Casaletto Vaprio a Castelleone per lavori alla ferrovia propedeutici per il sotto passo. Leggi l'articolo cliccando qui

L'importanza della lettura dell'etichetta

Crema, 24 giugno 2022

Cremaschi sempre più attenti alla propria salute, e non solo dal punto di vista sportivo ma anche dell’alimentazione. Il 68% fa sport abitualmente o saltuariamente e il 92% prova a seguire una dieta abbastanza sana e equilibrata. E questo si vede anche dalle abitudini di acquisto durante la spesa, dato che la maggior parte dei cremaschi e cremonesi (61%) tra i primi elementi di scelta di un prodotto guarda l’etichetta e i relativi ingredienti dei prodotti. Non solo. Guardare l’etichetta, prima dell’acquisto, è diventata una vera e propria abitudine per l’88% dei consumatori. Segno tangibile di un cambiamento culturale e di uno stile di vita più sano che sta coinvolgendo tutte le fasce d’età, dove il contenuto supera il valore del marchio e le attività di promozione e di scontistica.

Ma quanto sono preparati i cremaschi sulle etichette? Quali sono le voci più apprezzate e quelle più temute? Cosa spinge i consumatori ad acquistare un prodotto o a eliminarlo dal carrello della spesa?

Tutto questo lo svela una ricerca di Banco Fresco la catena food retail specializzata nei freschi e freschissimi.

Controllare l’etichetta significa avere a cuore la propria salute, che si sa passa anche dalla freschezza dei cibi che si mettono nel carrello. Il primo motivo che spinge i cremaschi e i cremonesi a guardare le etichette è infatti il controllo della scadenza degli alimenti (78%), seguito dall’interesse per la provenienza geografica (54%) e dalla verifica dell’assenza di sostanze dannose per la salute (49%). Tanta, dunque, anche l’attenzione al Made in Italy e all’indicazione geografica dei cibi che per l’80% costituisce un elemento determinante al momento dell’acquisto.

Una tendenza che si riflette anche nelle abitudini di acquisto. Le etichette che convincono maggiormente sono quelle che contengono le diciture senza antibiotici (51%), senza conservanti (49%) seguite da senza polifosfati (33%) e senza olio di palma (25%). La salute, dunque, viene prima della dieta. Un dato che rivela anche quanto sia cresciuta la consapevolezza delle persone sui rischi per la salute derivanti dalla presenza di determinate sostanze negli alimenti. In assoluto, molti consumatori (45%) individuano negli additivi le sostanze ritenute più dannose, più dei grassi in generale (18%), dei fritti (14%) e del sale (12%). 

Infine, il consumatore cremasco è anche attento a evitare gli sprechi. La ricerca di Banco Fresco rivela che, giunte alla data di scadenza dei prodotti, le persone, prima di buttarli via, nel 68% dei casi controllano che le proprietà organolettiche di essi non siano variate e quindi, se possibile, preferiscono comunque consumare l’alimento. D’altronde a Crema sono già abituati a controllare da soli la bontà dei prodotti: nel 95% dei casi quando si tratta di frutta e verdura la preferenza ricade proprio sullo sfuso. 



© Riproduzione riservata



01/07 - VAILATE - Italiano ruba bici a marocchino Leggi l'articolo

01/07 - CREMA - Manifestazione di Rifondazione davanti all'ospedale Leggi l'articolo

01/07 - TRIGOLO - Donna estratta dai vigili del fuoco Leggi l'articolo

01/07 - CREMA - Meglio prevenire Leggi l'articolo

30/06 - REGIONE - Uno su quattro è positivo Leggi l'articolo

30/06 - CREMA - Fine settimana difficile per chi viaggia Leggi l'articolo

30/06 - CREMA - La polizia aspetta che gli recapitino il pacco Leggi l'articolo

30/06 - MADIGNANO - Negozio da 7500 metriquadri d'esposizione Leggi l'articolo

30/06 - MADIGNANO - Inaugurazione alle 9.30 Leggi l'articolo

30/06 - PIANENGO - ...piscina e palestra fitness vicino all'ex Faro Leggi l'articolo

29/06 - PROVINCIA - Nessuna criticità per le risorse idriche potabili Leggi l'articolo

29/06 - REGIONE - Indice di positività sfiora il 30%; oltre 100mila curati a casa Leggi l'articolo

29/06 - CASTELLEONE -Sulla strada per Corte Madama Leggi l'articolo

28/06 - REGIONE - Si dimezza l'indice di contagio Leggi l'articolo

28/06 - BAGNOLO CREMASCO - Morto tra i suoi libri Leggi l'articolo

28/06 - CORTE PALASIO - Inciampato, avrebbe sfondato una vetrata Leggi l'articolo