Crema, le Poste cercano te

Poste Italiane cercano nuovi addetti. Leggi quali figure stanno cercando nell'articolo, cliccando qui

Castelleone, corso per soccorritori

Sta per essere organizzato dalla Croce verde di Castelleone un nuovo corso per soccorritori. Leggi come si svolgerà, cliccando qui

Crema, Dora cerca una stanza

Dra sta facendo curare a sua cagnolina Maya e ha bisogno di una stanza per dieci giorni. Leggi la storia cliccando qui

Crema, Primo Trofeo Andrea Micheli

Primo trofeo Andrea Micheli che si giocherà con una partita tra Pergolettese e Crema. Leggi cliccando qui

Vailate, malore fatale

Malore fatale in vacanza per Monica Sisti, apprezzata educatrice del Caimi. Leggi cliccando qui

Rivolta d'Adda, omaggio al Kennedy

Prima delle vacanze il Rotary Gerundo di Rivolta d'adda ha portato presidi sanitari in omaggio alKennedy. Leggi cliccando qui

Crema, tortelli

Comincia oggi la settimana del tortello, con tavole apparecchiate alle Garzide, in via Brescia e in piazza Moro. Leggi cliccando qui

Coronavirus, i dati dell'11 agosto

In Lombardia aumentano le vittime, in Italia 58mila guariti; indice di contagio in diminuzione. Leggi i dati cliccando qui

Cremasco, gli appuntamenti di venerdì e sabato

Appuntamenti di venerdì e sabato, tra tortellate, film all'aperto e canto in piazza. Leggi gli appuntamenti cliccando qui

Cremasco, dai tortelli, al castello, al film

Appuntamenti da mercoledì a venerdì: tanti tortelli, film, visite guidate, pozzo dei desideri e altro da vedere nel cremasco. Leggi cliccando qui

La storia, la battaglia di Ombriano

La battaglia di Ombriano segna la vittoria di Renzo da Ceri e il ritorno di Crema sotto l'egida della Serenissima. Leggi la XXXIV puntata della storia di Crema cliccando qui

Un testo del vescovo Ghidelli per i Quaderni del santuario

Crema News - Ecco tua madre

Crema, 18 maggio 2022

Nuovo libro del vescovo cremasco Carlo Ghidelli.

Ecco tua madre, è un testo che monsignor Carlo Ghidelli ci regala e che arricchisce di un contributo prezioso la collana dei Quaderni del Santuario. Il libro scava in profondità e con singolare maestria il tema della “maternità” nei testidell’intera Scrittura, primo e nuovo Testamento. Si coglie, dietro questo scritto, la profonda ricerca che il vescovo Carlo, da esperto in Scienze bibliche, coltiva da un’intera vita e che ha trovato espressione singolare sia nella sua docenza universitaria come nel suo multiforme e creativo ministero pastorale, sempre accompagnato dall’impegno di essere educatore della fede. Questa indagine - come egli afferma -è frutto di “lunghe e pacate meditazioni”, che sicuramente offriranno una ricchezza di suggestioni culturali e spirituali con l’invito da un lato alla riflessione e dall’altro alle più diverse attualizzazioni.

Il lettore si troverà di fronte a pagine ricche di fascino, dove quarantun brevi quadri biblici raccontano tutta la complessità e la ricchezza della figura materna, intrecciando in modo virtuoso antropologia, sociologia, dimensioni sapienziali e simboliche. L’immagine dellaMadre” funge da archetipo, che accompagna la coscienza dell’uomo fin dagli albori della storia con tutte le sue valenze semantiche: la madre che genera, la madre che nutre, la madre che educa, la madre che offre protezione e fiducia, fino ad assurgere a simbolo di un Dio che non disdegna di assumere i tratti di una madre amorosa e premurosa.

Gli episodi biblici evocati dal vescovo Carlo, che si muovono sullo sfondo della cultura ebraico-cristiana, mettono in primo piano figure singolari di madri, che vengono alla ribalta della storia con le loro virtù e i loro ruoli specifici; scorre davanti al lettore una autentica passerella di personaggi femminili e materni che propongono un’esemplarità positiva pur in una società fortemente maschilista: grembi che danzano per la gioia della maternità; grembi sterili per indicare che il figlio non è un diritto ma un dono; il coraggio e l’eroismo di madri di fronte alla vita messa in pericolo. Mons. Ghidelli non ignora però le connotazioni negative che i comportamenti di alcune madri possono assumere. 

Tutte queste icone hanno il loro vertice in Maria, la giovane donna della quale Dio ha bisogno per cambiare le sorti dell’umanità, madre del Dio fatto carne che ha custodito i segreti della sua straordinaria maternità e li ha espressi nel suo “Magnificat”.

I curatori dell’edizione hanno introdotto nel testo di monsigno Ghidelli un interessante commento iconico. Si tratta di un’ampia sequenza di immagini - affreschi, tele o tavole lignee – con le quali lungo i secoli, l’arte figurativa ha rappresentato la Vergine seduta in trono con in braccio Gesù bambino o in atteggiamente adorante nei suoi confronti. In queste rappresentazioni della divina maternità di Maria, si può leggere una continuità con la profonda riflessione teologica che portò il Concilio di Efeso (nell’anno 431) ad attribuire alla Vergine Maria il titolo di Theotòko “colei che ha generato nella carne e nella fede il Figlio di Dio”.


Nativo di Offanengo (1934), dopo gli studi classici ha studiato nel Seminario di Crema e presso l’Istituto Biblico di Roma dove ha conseguito il Dottorato in Teologia e in Scienze Bibliche.

Dal 1954 al 1982 è stato segretario del vescovo mons. Carlo Manziana, ha insegnato nel Seminario di Crema-Lodi e presso la Facoltà Teologica di Milano, dedicandosi nel frattempo ad attività ed incontri ecumenici nazionali e internazionali.

Dal 1982 al 1986 è stato chiamato a Roma come sottosegretario della Conferenza Episcopale Italiana e dal 1986 al 2000 è stato Assistente spirituale Generale dell’Università Cattolica di Milano (dove ha coltivato una stretta e amichevole collaborazione con l’Arcivescovo card. Carlo Maria Martini), del Gemelli di Roma e della altre sedi di Brescia e di Cremona.

Eletto vescovo nel 2000, ha svolto il suo ministero episcopale nella diocesi di Lanciano e Ortona (Abruzzo)fino al 2012.

Ora vive a Milano nella Parrocchia di San Francesco al Fopponino. 

Monsignor Ghidelli è autore di decine di libri e centinaia di articoli soprattutto di argomento biblico.


 Nella foto, monsignor Carlo Ghidelli


© Riproduzione riservata



12/08 - CREMA - Tortelli da Paolo e Ale per Chiacchiere e tortelli Leggi l'articolo

11/08 - CREMASCO - Dai tortelli alla musica Leggi l'articolo

09/08 - CREMASCO - Tortelli in piazza e alle Garzide, passando dal pozzo dei desideri Leggi l'articolo

09/08 - GRADELLA - Festa nel borgo tra i più belli d'Italia Leggi l'articolo

08/08 - CREMASCO - Ballare alla sagra e fare yoga Leggi l'articolo

06/08 - CREMASCO - Sagra a Bagnolo, canto a Casale, ballo a Crema, tortelli alle Garzide Leggi l'articolo

04/08 - CREMASCO - Appuntamenti per tutti Leggi l'articolo

04/08 - BAGNOLO - Da domani quattro giorni di festa Leggi l'articolo

02/08 - CREMASCO - Martedì e mercoledì Leggi l'articolo

31/07 - CASALE CREMASCO - Successo per la compagnia di Pompiano Leggi l'articolo

27/07 - SERGNANO - Dalle 18 alle due di notte centro chiuso al traffico per le manifestazioni Leggi l'articolo

27/07 - SPINO D'ADDA - Festa in strada organizzata dai commercianti Leggi l'articolo

26/07 - CREMA - Incontri proposti da Avis e Kinesis Agorà Leggi l'articolo

25/07 - PORTOFINO - Assegnati i premi ai migliori cantanti lirici dell'VIII concorso Leggi l'articolo

25/07 - PANDINO - Messa, cucina e mostra per la compatrona del paese Leggi l'articolo

24/07 - CASALE CREMASCO - Successo per lo spettacolo di Chiara Tambani Leggi l'articolo