Il Pergo batte il Lecco e scaccia la crisi

Crema, 24 ottobre 2011


(giuseppe walter pellegrini) La migliore Pergolettese di questa stagione, cancella la sconfitta di mercoledi’ a Fiorenzuola e, tra le mura amiche del Voltini,supera il Lecco per 1 a 0. Una grande gara da parte dei gialloblù per intensità, determinazione nel voler raggiungere quella vittoria, che ridà morale e fiducia a tutto l’ambiente. Con gli uomini contati in difesa, per le assenze di Lucenti, Piccardo e Alari (squalificato), mister Lucchini opta per il ritorno al 4-3-3 già collaudato da inizio stagione, arretrando Bariti sulla linea destra della difesa, con il compito di sfruttare tutta la fascia per poi andare al cross. Compito assolto con pieno merito e con un grande dispendio di energie.Ma è stato uno spettacolo vederlo in azione. Anche mister Zironelli ha sottolineato, a fine gara, la sontuosa prestazione dell’esterno gialloblù,impossibile da contenere se non con azioni scorrette. Ma tutta la squadra,oggi, ha fornito una prestazione di quelle che ti fa ripensare ai tanti punti gettati al vento e che avrebbero dato una classifica di altro livello. Al fischio d’avvio è stata la Pergolettese ad assumere subito l’iniziativa, con il Lecco obbligato a chiudersi nella propria metà campo per arginare le offensive dei giallobù. Dopo soli 5 minuti il primo brivido. Bariti inizia il suo show mettendo in area un pallone su cui la difesa lecchese non interviene; la palla arriva a un sorpreso Morello a cui non riesce la deviazione. Poi l’arbitro annulla una splendida rete di Morello all’incrocio,dopo un tocco di Varas da calcio di punizione, facendo ampi cenni di non aver fischiato; curiosità nessun giocatore aveva chiesto la distanza della barriera. Il gol è nell’aria e arriva al 17’. Varas da calcio d’angolo appoggia a Morello, cross sul secondo palo dove bomber Scardina di testa mette la palla in fondo al sacco. La reazione del Lecco non produce alcun pericolo per la porta di Galeotti, che deve intervenire solo per neutralizzare un colpo di testa di Battistini sul finire del tempo. Ad inizio ripresa Zironelli opera subito due cambi. Non contento della prestazione dei suoi due attaccanti, lascia negli spogliatoi Ganz e Petrovic e mette in campo Iocolano e Mastroianni. Gli ospiti partono subito forte alzando il ritmo delle giocate:la Pergolettese è costrettaa difendersi ma pronta a lanciare le sue frecce sugli esterni. Lora e Morosini ci provano da fuori area ma senza risultati. La risposta immediata dei cremaschi è affidata a una discesa di Bariti, lanciato da Guiu Vilanova, che dal fondo si accentra e calcia in diagonale obbligando Pissardo a una parata impegnativa. Il Lecco insiste in avanti ma è la Pergolettese al 69’ ad andare vicino al raddoppio. Punizione battuta a sorpresa da Lambrughi che appoggia il pallone a Morello, solo si avvicina alla porta difesa da Pissardo, col portiere in uscita disperata, il funbambolo gialloblù da breve distanza spedisce il pallone sulla traversa, poi la difesa rinvia. Poi da li’ fino al termine Lecco furiosamente in avanti, ma la Pergolettese stringendo le maglie e coi denti porta in porto un risultato molto, molto importante senza concedere occasioni ai lecchesi. Morale alto ed euforico in casa gialloblù a fine partita, ma testa già concentrata sulla prossima trasferta a Trento, con l’obiettivo di dare continuità a questa vittoria e cancellare quella casella ancora a zero dei punti conquistati lontano dal Voltini.


Pergolettse - Lecco 1 – 0 (17' Scardina)

PERGOLETTESE(4-3-3): Galeotti; Bariti, Ferrara, Lambrughi, Villa; Zennaro (48'st Vitalucci), Arini, Varas; Guiu Vilanova (30'st Perseu), Scardina, Morello (39'st Moreo).

A disp. Soncin, Meddah, Cancello, Faini, Verzeni, Mercado, Nava, Fonseca

All. Lucchini Stefano 

LECCO (3-4-3): Pissardo; Marzorati, Battistini, Enrici; Masini, Lora (30'st Di Munno), Kraja (25'st Celjak), Zambataro; Morosini (20'st Buso), Petrovic (1'st Mastroianni), Ganz (1'st Iocolano).

A disp. Ndiaye, Lakti, Merli Sala, Reda, Bia, Sparandeo.

All. Zironelli Mauro

ARBITRO: sig. Zanotti Andrea sez. di Rimini 

AMMONITI: Kraja, Iocolano, Marzorati, Zennaro

NOTE: pomeriggio soleggiato, terreno in buone condizioni, angoli 4 - 6, rec.0+5


© Riproduzione riservata

Chromavis Abo schiacciasassi

OFFANENGO - Battuta senza appello la capolista ...
Leggi tutto l'articolo

Enercom Fimi batte il Lemen

CREMA - Prima vittoria interna ...
Leggi tutto l'articolo

Disfatta

CREMA - Sei gol dal Feralpisalò ...
Leggi tutto l'articolo

Pall. Crema aspetta Monfalcone

CREMA - Alla ricerca dei due punti ...
Leggi tutto l'articolo

Arriva la capolista

OFFANENGO - Difficile impegno per la Chromavis Abo ...
Leggi tutto l'articolo

Tc Crema spareggia con Vicenza

CREMA - Duello per restare in A1 ...
Leggi tutto l'articolo

Pall. Crema ancora sotto

MESTRE - Cede alla capolista ...
Leggi tutto l'articolo

Pergo all’arrembaggio

CREMA - Quattro reti al Pro Vercelli ...
Leggi tutto l'articolo

La Chromavis Abo lotta e ce la fa

ALMENNO - Vittoria contro la Lemen ...
Leggi tutto l'articolo

Enercom, Fimi, niente da fare

LECCO - Padrone di casa ciniche ...
Leggi tutto l'articolo

Pall. Crema a casa della capolista

CREMA - Serve una vittoria scaccia crisi ...
Leggi tutto l'articolo

Partita ad Almenno

OFFANENGO - Chromavis Abo in cerca di unti ...
Leggi tutto l'articolo

Videoton, primo hurrà

CREMA - Prima vittoria in serie B ...
Leggi tutto l'articolo

Niente da fare per la Pall. Crema

CREMA - Quinta sconfitta ...
Leggi tutto l'articolo

Occasione persa

CREMA - Pergo sprecone ...
Leggi tutto l'articolo

Crema, che pareggio!

CREMA - Pari col brivido ...
Leggi tutto l'articolo