Subito tre punti per la Chromavis Abo

Offanengo, 24 gennaio 2021

 Tre punti e tanti sorrisi. Inizia così il cammino della Chromavis Abo nel nuovo campionato di B1 femminile, con la squadra di Offanengo che – a distanza di quasi un anno dall’ultima gara ufficiale disputata – torna ad esultare grazie al 3-0 nel match a porte chiuse al PalaCoim contro le giovani bergamasche del Chorus Lemen Almenno. Doppio 25-18 più il 25-14 del terzo set: questi i numeri del dominio cremasco, con la squadra di Dino Guadalupi che ha saldamente tenuto in mano il pallino del gioco senza mai dare segnali di cedimento o calo. Anche le statistiche rendono merito alle padrone di casa, superiori in tutti i fondamentali e con numeri importanti soprattutto tra battuta (12 ace) e muro (10 block vincenti).

La rotonda vittoria contro le bergamasche non ha solo sancito il ritorno alle gare ufficiali e regalato i primi tre punti del nuovo cammino. La sfida del PalaCoim, infatti, verrà ricordata anche dalla schiacciatrice e capitano della Chromavis Abo Noemi Porzio (protagonista con 13 punti di cui ben 5 ace) che nell’occasione ha infranto e superato il muro dei 1000 punti messi a segno in gare ufficiali con la divisa di Offanengo. Mvp dell’incontro, l’opposta di casa Giulia Visintini, top scorer con 16 palloni messi a terra (di cui 3 a muro). 

LE DICHIARAZIONI POST-GARA:

Giulia Visintini (opposta Chromavis Abo): “Siamo state brave e abbiamo portato a casa la prima vittoria; non vedevamo l’ora di iniziare il campionato dopo un anno senza giocare gare ufficiali. Sapevamo come fosse una partita da non sottovalutare contro un avversario giovane, abbiamo iniziato giocando in casa ed è stato un fattore a nostra vantaggio che credo si sia visto. Ai nostri tifosi dico di continuare a seguirci nella speranza che prima o poi si possa tornare a guardare la partita al PalaCoim”.

 

CHROMAVIS ABO-CHORUS LEMEN ALMENNO 3-0 (25-18, 25-18, 25-14)

CHROMAVIS ABO: Cornelli 8, Rettani 8, Visintini 16, Porzio 13, Gerosa 11, Galazzo 6, Colombetti (L). N.e.: Zanagnolo, Festari, Marchesi, Riccardi (L), Rossi, Tresoldi. All.: Guadalupi

CHORUS LEMEN ALMENNO: Malinov E. 5, Felappi G. 7, Arsenov 2, Adubea 1, Malinov M. 3, Felappi S. 13, Franchi (L), Capelli, Agazzi 4. N.e.: Valente, Rota, Noris. All.: Malinov A.

 

Risultati serie B1 femminile mini-girone B2:

Cbl Costa Volpino-Esperia Cremona 3-2

Csv-Ra.Ma. Ostiano-Don Colleoni 3-2

Chromavis Abo-Chorus Lemen Almenno 3-0

Classifica:

Chromavis Abo 3, Csv-Ra.Ma. Ostiano, Cbl Costa Volpino 2, Esperia Cremona, Don Colleoni 1, Chorus Lemen Almenno 0.

Risultati serie B1 femminile mini-girone B1:

Capo d’Orso Palau-Tecnoteam Albese 1-3

Polisportiva Coop Novate-Mondialclima Orago 0-3

Visette Settimo Milanese-Acciaitubi Picco Lecco 0-3

Classifica:

Acciaitubi Picco Lecco, Mondial Clima Orago, Tecnoteam Albese 3, Capo d’Orso Palau, Polisportiva Coop Novate, Visette Settimo Milanese 0.

LA CRONACA DEL MATCH – L’equilibrio iniziale viene rotto dall’ace di Porzio per il 6-3, con Cornelli che firma il 9-5 e convince coach Malinov a fermare il gioco. Sul turno in battuta di Galazzo, Visintini mette a terra il pallone del 10-5, poi con Rettani dalla linea dei nove metri arriva il 14-7 e la seconda sosta bergamasca. Gli ace di Gerosa (19-11) e Galazzo (21-13) lanciano in orbita Offanengo, con il Lemen che ha il primo sussulto arrivando al -4 (21-17, ace di Sofia Felappi), ma il muro di Rettani spiana la strada alla Chromavis Abo verso il 25-18.

L’avvio di secondo set è più equilibrato, con le cremasche che allungano fino al 10-7 (attacco di Visintini, ace di Galazzo). Gerosa fa la voce grossa tra attacco ed ace con la complicità di Rettani (muro del 18-12), poi è Visintini a firmare il 21-14. Time out, ace successivo di Galazzo, fiammata bergamasca (22-17, time out Guadalupi) e ancora l’opposta friulana a decretare un nuovo 25-18 e il conseguente 2-0.

Nella terza frazione, la Chromavis Abo rompe subito il ghiaccio con l’ace di Porzio e l’attacco di Gerosa, con le due bocche da fuoco che torneranno protagoniste anche nel prosieguo del parziale, ben coadiuvate da Visintini. Il set è a senso unico e viene chiuso dall’ace di Monica Rettani per il definitivo 25-14.

 

Nelle foto di Francesco Jacini, una fase di gioco,  l’esultanza della Chromavis Abo e un primo piano di Giulia Visintini


© Riproduzione riservata

Presi due tombaroli

OFFANENGO - Cercavano reperti archeologici ...
Leggi tutto l'articolo

Centralina in comune

RIPALTA CREMASCA - Per la fibra ottica ...
Leggi tutto l'articolo

I positivi paese per paese

CREMASCO - 55 nuovi positivi su 120 in provincia ...
Leggi tutto l'articolo

Le notizie del 27 febbraio

CREMASCO - Pm10 oltre quota 100; Coronavirus, aumentano i casi; Agnadello, nuovo parco giochi; Pandino, libri a casa; Lo sport ...
Leggi tutto l'articolo

Libri a casa di tutti

PANDINO - La biblioteca viene a casa ...
Leggi tutto l'articolo

Parco giochi per tutti

AGNADELLO - Progetto finanziato dalla regione ...
Leggi tutto l'articolo

Aumentano i nuovi casi

REGIONE - Guariti quattro volte meno dei nuovi positivi ...
Leggi tutto l'articolo

Minaccia la convivente con una pistola: arrestato

CREMASCO - Donna e figlia subito allontanate ...
Leggi tutto l'articolo

Pronti per le vaccinazioni

TICENGO - Data la disponibilità della palestra ...
Leggi tutto l'articolo

Oggi pulisco io

CAPRALBA - Da 25 anni Lorenzo ripulisce il paese ...
Leggi tutto l'articolo

Aiutiamo gli studenti

SPINO D'ADDA - Si cercano collaboratori per aiutare nei compiti ...
Leggi tutto l'articolo

Giornata del ricordo

PANDINO - Sempre polemica tra maggioranza e minoranza ...
Leggi tutto l'articolo

Frontale, tre bambini coinvolti

PANDINO - Scontro tra due auto ...
Leggi tutto l'articolo

I positivi paese per paese

CREMASCO - 66 casi su 128 ...
Leggi tutto l'articolo

Le notizie del 26 febbraio

CREMASCO - Mal'aria, nove giorni di Pm fuori misura; Palazzo, fuori strada; Coronavirus, aumentano i positivi; ...
Leggi tutto l'articolo

Un vestito... Fragile

CAPERGNANICA - L'ultima idea di Tosetti ...
Leggi tutto l'articolo