Pall. Crema, gara sottotono

Crema, 24 ottobre 2021

(marco cattaneo) Crema sottotono cede in casa alla LuxArm Lunezzane ed incassa la seconda sconfitta casalinga consecutiva. I bresciani, a caccia del primo referto rosa, sono apparsi più reattivi e concentrati guidati da uno Scanzi su altissimi livelli. 

In avvio Crema precisissima e avanti 15 a 7 con triple di Esposito, Venturolie Cernivani, poi arriva un parziale di 9 a 0 per Lumezzane propiziato da una tripla dell'ex Ciaramella. 

Gli ospiti puniscono bene i raddoppi cremaschi sul temuto Scanzi trovando buoni tiri aperti. 

Venturoli e Mastrangelo chiudono la frazione con i canestri del 18 a 17 in favore degli ospiti. 

Stesso copione nel secondo quarto. 

Crema va avanti e sembra poter prevalere ma è l'ottimo Mastrangelo a trovare due centri consecutivi che griffano il parziale di 6 a 0 per i bresciani. 

Luca Montanari piazza una tripla importante dimezzando lo svantaggio (32/35) ma alla sirena del 20' la LuxArm è avanti 38 a 35. 

Nel secondo tempo Crema prova a riavvicinarsi, robotizzato da due triple consecutive di Origlia. Arrivano due falli tecnici per "flopping" fischiati a Esposito e Venturoli, poi Lumezzane trova il primo vantaggio in doppia cifra (47/57), che mantiene fino a fine frazione (50/60). 

Gli ospiti toccano anche il +14. Scanzi è un playmaker "occulto", inventa assist per i compagni ad ogni raddoppio trovando i Mastrangelo un terminale offensivo molto affidabile, quando non conclude personalmente. 

La scossa per Crema arriva dal più giovane in campo. È infatti Fabio Montanari a trovare ottime penetrazioni ed a rubare due palloni che danno un senso ad un finale che sembrava scontato. 

Lumezzane arriva all'ultimo giro di lancette ananti di nove ma Crema trova due triple con Cernivani e Del Sorbo. A 10" dal termCrema deve ricorrere al fallo sistematico ma la mano dei tiratori bresciani non trema. Finisce 79 a 74 per Lumezzane, con parecchi rimpianti in casa cremasca. 

A fine gara coach Ghizzinardi ammette le pecche dei suoi:"Entrambe le formazioni venivano da partite finite punto a punto, era logico che avrebbe la partita sarebbe stata decisa dall'aggressivita', dagli episodi, d qualche possesso in più o in meno e infatti così è stato. 

Lumezzane ha vinto con merito perché ogni palla vagante o contestata era loro, hanno avuto più voglia di aggiudicarsi la partita. Noi abbiamo giocato la partita sbagliata, dopo le buone prestazioni precedenti pensavamo di essere al riparo da sorprese. Il campionato è "corto", se non si approccia al meglio ogni partita sono guai". 

Ora Crema è attesa da due trasferte consecutive, a Olginate e Desio. 


Pall. Crema-Luxarm Lumezzane 74-79


© Riproduzione riservata

Chromavis Abo schiacciasassi

OFFANENGO - Battuta senza appello la capolista ...
Leggi tutto l'articolo

Enercom Fimi batte il Lemen

CREMA - Prima vittoria interna ...
Leggi tutto l'articolo

Disfatta

CREMA - Sei gol dal Feralpisalò ...
Leggi tutto l'articolo

Pall. Crema aspetta Monfalcone

CREMA - Alla ricerca dei due punti ...
Leggi tutto l'articolo

Arriva la capolista

OFFANENGO - Difficile impegno per la Chromavis Abo ...
Leggi tutto l'articolo

Tc Crema spareggia con Vicenza

CREMA - Duello per restare in A1 ...
Leggi tutto l'articolo

Pall. Crema ancora sotto

MESTRE - Cede alla capolista ...
Leggi tutto l'articolo

Pergo all’arrembaggio

CREMA - Quattro reti al Pro Vercelli ...
Leggi tutto l'articolo

La Chromavis Abo lotta e ce la fa

ALMENNO - Vittoria contro la Lemen ...
Leggi tutto l'articolo

Enercom, Fimi, niente da fare

LECCO - Padrone di casa ciniche ...
Leggi tutto l'articolo

Pall. Crema a casa della capolista

CREMA - Serve una vittoria scaccia crisi ...
Leggi tutto l'articolo

Partita ad Almenno

OFFANENGO - Chromavis Abo in cerca di unti ...
Leggi tutto l'articolo

Videoton, primo hurrà

CREMA - Prima vittoria in serie B ...
Leggi tutto l'articolo

Niente da fare per la Pall. Crema

CREMA - Quinta sconfitta ...
Leggi tutto l'articolo

Occasione persa

CREMA - Pergo sprecone ...
Leggi tutto l'articolo

Crema, che pareggio!

CREMA - Pari col brivido ...
Leggi tutto l'articolo