Pergo, occasione persa

Crema, 24 gennaio 2021

(Giuseppe Walter Pellegrini) Non e’ bastata un’ora di buon calcio, con un palo e almeno tre occasioni da rete sventate dal portiere Biggeri (alla prima da titolare dopo l’infortunio di Coletta) con tre interventi miracolosi, per superare una Lucchese in piena ripresa di risultati (2 vittorie e 4 pareggi nelle ultime 6 gare). Mister De Paola alla vigilia aveva chiesto alla squadra di dare quella continuita’ di risultati mancanti fino ad ora e pareva che la Pergolettese fosse sulla strada giusta, per proseguire sulla strada positiva e bissare la vittoria della scorsa domenica con Il Pontedera. Scesi in campo con molte defezioni, Andreoli, Bariti, Faini, Palermo, Scarpelli e BIganami, i gialloblu’ cremaschi hanno preso in mano l’iniziativa sin dai primi minuti, obbligando la Lucchese a badare solamente alla fase difensiva. Continuo e costante il giro palla con molti  cross in area senza sviluppi  fino a meta’ tempo quando Morello, riuscito finalmente a incunearsi sulla fascia sinistra e’ riuscito a mettere in area un pallone che, dopo aver scavalcato il portiere in uscita, viene  colpito di testa da Scardina da breve distanza dalla porta: la palla, sfortunatamente, va a incocciare sul palo. Prima della fine del tempo, un cambio obbligato per De Paola con Panatti costretto a lasciare il campo a Piccardo, a causa di un problema muscolare. L’inizio della ripresa ha visto subito una Pergolettese arrembante, con un pressing offensivo asfissiante. La difesa ospite va’ in difficolta’ in numerose oiccasioni ed e’ il portiere  Biggeri a ergersi a eroe di giornata con una serie di prodezze da campione. Prima Villa di testa fa la barba al palo, poi e’ Morello a provarci con un tiro dalla distanza:fuori di poco. Al 52’ il gol sembra fatto: Villa pennella in area un pallone per la testa di Ferrari, appostato a pochi passi da Buggeri: pallone indirizzato nell'angolino con il portiere che si supera andando a deviare la palla in angolo con una partata prodigiosa. Poi ci provano ancora Morello e Duca prima del secondo miracolo di Biggeri. Morello calcia con potenza e precisione in diagonale  nell'angolino lontano: il portiere toscano compie un miracolo  deviando in angolo  con un gran tuffo. Nel momento di maggior spinta  arriva la doccia fredda del gol della Lucchese. Ripartenza veloce  con  palla a Panini,  superata la linea di meta’ campo, lungo cross per Petrovic che lascia sfilare la palla per Bianchi: controllo e dal limite gran tiro preciso nell’angolino, senza che Ghidotti possa intervenire. Lo choc del gol subito tarpa le ali ai gialloblu’ che faticano a ritrovare la verve iniziale e allora e’ ancora la Lucchese ad andare vicina al raddoppio con Papini, che calcia incredibilmente fuori da brevissima distanza. L’assalto della Pergolettese alla ricerca del pari e’ confusa e caotica, con molti cross, spesso imprecisi. E allora la Lucchese prova a sfruttare gli ampi spazi a disposizione. L’avvisaglia del raddoppio arriva a pochi minuti dal termine con un contropiede concluso da Zennaro parato da Ghidotti ma nulla puo’ sulla conclusione ravvicinata di Petrovic appena prima che l’arbitro fischi la fine delle ostilita’. 

Passo falso inatteso della Pergolettese (settima gara casalinga persa) che ora e’ chiamata riscattarsi nella trasferta di sabato prossimo a Gorgonzola per affrontare l’Albinoleffe


PERGOLETTESE – LUCCHESE    0 – 2 (65’ Bianchi, 93’ Petrovic)

PERGOLETTESE (4-3-3): Ghidotti; Candela (44’st Bortoluz ), Ceccarelli , Ferrara , Villa; Ferrari (24’st Longo ), Panatti  (39’pt Piccardo ), Duca ; Varas , Scardina, Morello.

A disp. Soncin, Bakayoko, Figoli, Lucenti, Tosi,  Lamberti.

All. De Paola Luciano 

LUCCHESE (3-5-2): Biggeri ; Papini, Solci,Dumancic;Panati (24’st Panariello ), Sbrissa  (1’st Zennaro ), Caccetta , Nannelli , Adamoli ; Petrovic, Marcheggiani (1’st Bianchi ).

A disp. Pozzer, Panariello, Cruciani, Kosovan, Signori, Bartolomei, Forciniti, Scalzi, De Vito, Galardi.


© Riproduzione riservata

Aumentano i nuovi casi

REGIONE - Guariti quattro volte meno dei nuovi positivi ...
Leggi tutto l'articolo

Minaccia la convivente con una pistola: arrestato

CREMASCO - Donna e figlia subito allontanate ...
Leggi tutto l'articolo

Pronti per le vaccinazioni

TICENGO - Data la disponibilità della palestra ...
Leggi tutto l'articolo

Oggi pulisco io

CAPRALBA - Da 25 anni Lorenzo ripulisce il paese ...
Leggi tutto l'articolo

Aiutiamo gli studenti

SPINO D'ADDA - Si cercano collaboratori per aiutare nei compiti ...
Leggi tutto l'articolo

Giornata del ricordo

PANDINO - Sempre polemica tra maggioranza e minoranza ...
Leggi tutto l'articolo

Frontale, tre bambini coinvolti

PANDINO - Scontro tra due auto ...
Leggi tutto l'articolo

I positivi paese per paese

CREMASCO - 66 casi su 128 ...
Leggi tutto l'articolo

Le notizie del 26 febbraio

CREMASCO - Mal'aria, nove giorni di Pm fuori misura; Palazzo, fuori strada; Coronavirus, aumentano i positivi; ...
Leggi tutto l'articolo

Un vestito... Fragile

CAPERGNANICA - L'ultima idea di Tosetti ...
Leggi tutto l'articolo

Soncino, si parte

SONCINO - Pronti 17 spazi per vaccinare ...
Leggi tutto l'articolo

Chiusa la materna

FIESCO - Insegnante positiva ...
Leggi tutto l'articolo

Curva in salita

REGIONE - Brescia sfiora i mille casi ...
Leggi tutto l'articolo

Giochi per tutti

OFFANENGO - Paga la Regione ...
Leggi tutto l'articolo

Occhio ai volontari

AGNADELLO - Per l'opposizione sono a rischio ...
Leggi tutto l'articolo

Lo stabile dei Martinitt? Non si può abbattere

CREDERA RUBBIANO - Parola di sindaco ...
Leggi tutto l'articolo