Dellera descrive la natura, in un libro

Crema, 14 ottobre 2020


Domani ore 21 in sala Pietro da Cemmo presso il Museo Civico di Crema il cremasco Alvaro Dellera presenta il suo recente libro Il capanno: Il mondo naturale visto da un oblò. L’autore converserà con Valerio Ferrari, Massimo Lori e Paolo Losco, mentre Fausto Lazzari leggerà brami tratti dal libro.

Si tratta di una pubblicazione che racconta solo in parte l’incantevole mondo naturale dove miracolosamente ancora sopravvive alle troppe violenze causate dall’uomo e a quelle che appartengono alla naturale sfera dell’evoluzione biologica ed ecologica delle specie, fra perdite, rinascite e conservazione. L'autore invita il lettore meno attento all’osservazione della natura, in un libro più fotografico che descrittivo. Prestandogli idealmente il proprio capanno, dal quale è possibile osservare una quantità di specie impensabili anche ai più afferrati ornitologi, biologi ed entomologi. Un fazzoletto di terra dove la natura lasciata libera di esprimersi come ha voluto e stimolata ecologicamente dalla naturalità del tempo trascorso, ha trasformato una distesa di erbe in un piccolo bosco. Esattamente come da secoli la natura fa, se non venisse sempre costretta a modificarsi e adattarsi a causa di pesanti alterazioni agro chimiche e cementificazioni dei suoli spesso inopportune.…

Alvaro Dellera, Birdwatcher & wildlife photographer, è nato a Ricengo nel 1952. Nel 1979, in collaborazione con il Centro culturale S. Agostino di Crema organizza il primo corso di birdwatching al quale partecipano autorevoli relatori e divulgatori scientifici. E' autore di Crema e dintorni capitolo "Un fatto di ambiente" (1988), Il salvadanaio di terracotta (2007) che tratta i temi relativi alla fine del petrolio, all’uso dell’energia, ai trasporti, alla mobilità e all’approccio di nuovi stili di vita, Insula Fulcheria, estratto: Avifauna in ambiente Cremasco (2008), Vengo a vivere in città (2015).


MODALITÀ DI ACCESSO Per garantire il necessario distanziamento interpersonale, l’ingresso al salone Giovan Pietro da Cemmo avverrà tramite assegnazione di posti fissi e numerati. La partecipazione è gratuita con ingresso consentito fino a esaurimento posti a sedere (capienza massima 84 posti). I partecipanti dovranno obbligatoriamente indossare la mascherina personale. 


Nella foto, Alvaro Dellera e la locandina della serata


© Riproduzione riservata

Il parco premia le foto

CREMA - Il 28 proclamazione dei vincitori ...
Leggi tutto l'articolo

Arrivano gli abiti Carta cioccolatino

CAPERGNANICA - Progetto Firebird dello stilista Tosetti ...
Leggi tutto l'articolo

Il ritorno degli Overdreams

CREMA - Nuova musica ...
Leggi tutto l'articolo

Hallowen 2020, tutti in casa

CREMASCO - Ritirata alle 23 ...
Leggi tutto l'articolo

Collettiva di nuovi talenti

CREMA - Soroptimist premia i pittori ...
Leggi tutto l'articolo

Libro antico

CREMA - Al S. Agostino, la mostra ...
Leggi tutto l'articolo

Lo stile di Sara

CREMA - Debutto in passerella per una cremasca ...
Leggi tutto l'articolo

Arriva la Mille Miglia

PANDINO - Domenica il passaggio ...
Leggi tutto l'articolo

Torrazzo anti polio

CREMA - Messo in luce il monumento ...
Leggi tutto l'articolo

Fai, buono il primo

CREMASCO - Quasi 600 ingressi ...
Leggi tutto l'articolo

Raffaello a Crema

CREMA - Relazione del professor Villata ...
Leggi tutto l'articolo

Coronavirus, messa in ricordo dei defunti

CREMA - Venerdì in cattedrale ...
Leggi tutto l'articolo

Mondi carta, gran finale

CREMA - Tutto il programma ...
Leggi tutto l'articolo

Salute mentale

CREMA - Una giornata da dedicare ...
Leggi tutto l'articolo

Biogas e imprenditori

TRESCORE - Il presidente del consorzio nell'azienda Carioni ...
Leggi tutto l'articolo

Rua la nona e... vince il premio

CASALETTO VAPRIO - Concorso di poesia dialettale ...
Leggi tutto l'articolo