Ecco il nuovo consiglio; l'opposizione promette vigilanza

Cremosano, 20 ottobre 2021

“Sarò un sindaco al servizio di tutti, attento ai problemi di ognuno, anche di chi non mi ha sostenuto”.

Così Marco Fornaroli, neo-eletto sindaco per la lista civica “Cremosano insieme nel 2000” che ieri sera, nel consiglio comunale d’insediamento della nuova amministrazione tenutosi in palestra, ha giurato fedeltà alla Costituzione dando il via di fatto al suo mandato quinquennale. Un mandato nel quale ha promesso di essere “Il sindaco di tutti i cittadini perché questo - ha sottolineato - è il modo serio e responsabile di amministrare un comune e non certo l’essere portavoce o espressione solo della parte da cui sono stato scelto. Onorerò questo incarico - ha aggiunto, - avendo sempre presente, che mi è stato affidato per essere gestito con responsabilità, onestà e trasparenza, informando costantemente i cremosanesi su cosa stiamo facendo”.

Fornaroli si è detto felice che il responso delle urne sia stato “Frutto di un consenso elettorale chiaro (il 59,13% contro il 40,86% del suo avversario) che credo abbia voluto premiare l’impegno e gli ottimi risultati che abbiamo ottenuto in questi vent’anni di amministrazione. Nel nuovo consiglio comunale che si insedia da oggi convivono due elementi fondamentali che possono concorrere insieme al raggiungimento agli obiettivi di una buona amministrazione: la continuità, rappresentata da me e da Giuseppe Martellosio, e il rinnovamento rappresentato dai consiglieri alla loro prima esperienza amministrativa”.

Il nuovo sindaco ha voluto rivolgere un saluto particolare e un grazie al suo predecessore Raffaele Perrino e agli ex consiglieri comunali di “Cremosano insieme nel 2000” per quanto hanno fatto nella precedente amministrazione (“Perché è anche grazie a loro e al loro contributo, che abbiamo ottenuto ancora mandato di amministrare il paese), ha fatto i complimenti alle due donne elette in consiglio (Cristina Cappelli e Monica Perrino che è anche assessore della nuova giunta al pari di Alfio Marazzi) e ha detto di aspettarsi dalla minoranza di “Vivi Cremosano” “Un’opposizione attenta e propositiva che sia di stimolo per la nostra maggioranza”.

Dal canto suo “Vivi Cremosano” ha promesso di essere vigile ed intransigente ma giusta e rispettosa nelle sue azioni, aspettandosi altrettanto da parte di Fornaroli e della sua maggioranza. Quanto alla distribuzione delle deleghe agli assessori e ai consiglieri comunali di maggioranza, il capogruppo Paul Poiret si è rammaricato del fatto che ne manchi una alla partecipazione e alla trasparenza (“Tematiche assolutamente mancate nelle passate amministrazioni e richieste dalla cittadinanza”) ma al tempo stesso ha detto di aver percepito, in questa distribuzione degli incarichi, una voglia di uscire dalla “delefobia” (la paura di delegare): “Ci auguriamo -ha sottolineato- che attraverso le deleghe il consiglio comunale torni ad essere luogo di confronto, permettendo a tutti di esprimersi e non solo di alzare la mano per votare”.


Nella foto, prima la seduta del nuovo consiglio


© Riproduzione riservata

Finalpia, Scrp e A2A, le domande di Rifondazione

CREMA - "Bonaldi dimettiti" ...
Leggi tutto l'articolo

Mossa elettorale e risposta

CREMA - Duello sullo skate park (che ancora non c'è) ...
Leggi tutto l'articolo

Io non c'ero perché...

REGIONE - Degli Angeli assente per isolamento ...
Leggi tutto l'articolo

12 milioni per le nuove imprese

REGIONE - Incentivi a fondo perduto ...
Leggi tutto l'articolo

Approvata la riforma sanitaria

REGIONE - Cambio di passo ...
Leggi tutto l'articolo

Difesa del territorio, secondo la Lega

OFFANENGO - Con l'onorevole Gobbato e l'assessore Rolfi ...
Leggi tutto l'articolo

Sanità, no alle richieste provinciali

REGIONE - Nemmeno prese in considerazione ...
Leggi tutto l'articolo

Flash mob dei grillini

REGIONE - Protesta per la mancanza del numero legale ...
Leggi tutto l'articolo

Tre liste in corsa

PROVINCIA - Per l'amministrazione provinciale ...
Leggi tutto l'articolo

Arriva la Buona destra

CREMA - Nuova formazione ...
Leggi tutto l'articolo

Riforma della sanità non risolve i problemi

REGIONE - Liste d'attesa sempre troppo lunghe ...
Leggi tutto l'articolo

Cessione senza asta

REGIONE - Esposto dei grillini ...
Leggi tutto l'articolo

Appuntamenti improbabili

CREMA - Per la terza dose ...
Leggi tutto l'articolo

Sanità regionale, flash mob

REGIONE - I grillini protestano ...
Leggi tutto l'articolo

Terza dose dopo 150 giorni: nessuna disposizione

REGIONE - Attesa per ridefinire le tempistiche ...
Leggi tutto l'articolo

Leopolda, io c'ero

CREMA - Impressioni dal congresso di Italia viva ...
Leggi tutto l'articolo