La proposta: "La maturità quest'anno deve avere questi criteri"

Crema News - "Abolire la maturità"

Crema, 23 maggio 2020


Studenti e l'esame di maturità 2020. Ecco cosa ne pensano


"Stiamo scrivendo a molti giornali per far sentire la nostra voce e speriamo che anche voi vorrete aiutarci in questa battaglia perché stiamo premendo per annullare la maturità di quest'anno. Lo so, sembra molto un messaggio dato da dei nullafacenti, da chi non ha molta voglia di studiare e sta usando la scusa di questa pandemia per non farlo. Ma proverò a raccontarvela in modo diverso. 

Vedete, siamo tutti diciannovenni. Era il nostro anno migliore questo. Almeno, doveva esserlo. 

E' nel nostro istinto naturale uscire, non è nella nostra natura stare da soli. E invece lo abbiamo fatto, per tre lunghi mesi, ma non per noi, bensì per proteggere gli altri, i nostri cari, i nostri nonni. Abbiamo paura di uscire non perché siamo noi gli untori, ma perché siamo noi il mezzo di passaggio. 

E questi ci hanno ammazzato, annientato, tolto ogni felicità. 

E sapete l'unica cosa che potevamo fare ogni giorno? Studiare e studiare. 

La mattina al computer con le videolezioni (di cui tutti sappiamo la vera inefficacia), magari anche fino alle 4 del pomeriggio, fuori orario, perché ai nostri prof o gliene importava poco o avevano i nostri stessi problemi di linea. E poi fino a tarda notte a studiare, sempre davanti al computer, perché anche i docenti sono stati presi alla sprovvista e quindi dovevano recuperare tutto il programma perso, riempendoci di interrogazioni e compiti. 

E, dopo tre mesi in queste condizioni, siamo arrivati a questo punto. Stanchi, depressi e anche arrabbiati. Si, arrabbiati perché in quello che dovrebbe essere un paese democratico la nostra voce viene continuamente ignorata. E spero che invece da voi ciò non venga fatto. 

Perché noi, insieme ai docenti, all'alba del 23 maggio, non sappiamo ancora come sarà questa maturità, questo esame che tanto ha ignorato le nostre esigenze, i nostri dubbi e le nostre paure. 

Noi non siamo una prova, non siamo un imbuto. Siamo persone con una famiglia, persone che hanno perso i propri cari, persone che sono state ignorate fino ad ora e persone che sono stanche di tutto. Lo stress fino ad ora è stato tanto, aggiungere l'esame sarebbe insopportabile e deleterio per noi. 

Proponiamo di sospendere gli esami per sostituirli con una valutazione meritocratica, la quale si basa sulla media dei voti considerando il triennio. Nel caso non fosse possibile chiediamo, invece, di esporre una tesina. 

Non stiamo cercando di ottenere un 60 politico per tutti, ognuno uscirà con la valutazione che si merita. 

Futura. 


© Riproduzione riservata

Bici in regalo

CREMA - I Lions per le ospiti della casa d'accoglienza ...
Leggi tutto l'articolo

A proposito di mercati

CREMA - Mesi ad altissima tensione ...
Leggi tutto l'articolo

Treni al 100%

MILANO - Un milione di posti sui treni, liberi solo la metà ...
Leggi tutto l'articolo

La riflessione

Far rinascere la gioia di vivere la fede ...
Leggi tutto l'articolo

A spasso per il parco

CREMASCO - Regole per vivere il parco del Serio ...
Leggi tutto l'articolo

Festa della Lombardia

CREMA - Una festa per il futuro ...
Leggi tutto l'articolo

Giornata senza tabacco

CREMONA - Come smettere di fumare ...
Leggi tutto l'articolo

Eppure mi son scordato di te

CREMA - Patente, visite scadute e niente proroga ...
Leggi tutto l'articolo

Adesso ti curo io

CREMA - Trattamento gratuito per il personale sanitario ...
Leggi tutto l'articolo

Giornata dei bambini scomparsi

CREMA - Nessuno deve essere dimenticato ...
Leggi tutto l'articolo

Supporto per le persone fragili

PROVINCIA - Contatti telefonici quotidiani ...
Leggi tutto l'articolo

La riflessione

Il difficile è vivere in coerenza ...
Leggi tutto l'articolo