Padania acque riapre le case dell'acqua

Crema News - Riaprono le case dell'acqua

Provincia, 23 maggio 2020


Chiuse su richieste delle singole Amministrazioni Comunali al fine di evitare assembramenti di persone in luogo pubblico, le case dell’acqua saranno nelle prossime settimane sottoposte a sanificazione e ad analisi di controllo della qualità dell’acqua. Inoltre, come da disposizioni di Regione Lombardia, il 28 di maggio è prevista una revisione di tutte le procedure messe in campo in materia di gestione e manutenzione delle case dell’acqua da parte degli esperti dell’Ats Valpadana, al fine di garantire la massima sicurezza igienico sanitaria. Completate queste operazioni, sarà possibile rimettere in funzione le strutture.

Padania Acque ci tiene a sottolineare che la sicurezza dell’acqua erogata dalle casette non è mai stata a rischio. Dotate infatti di sistemi di filtraggio e di disinfezione, le case dell’acqua sono state temporaneamente chiuse per scongiurare comportamenti da parte dei cittadini che potessero costituire violazioni agli obblighi di distanziamento sociale previsti dai vari decreti emanati, da Governo e Regione, per fronteggiare l’emergenza Covid. Le operazioni, quindi, di sanificazione e di accertamento analitico sulla qualità dell’acqua, vengono programmate come ulteriore forma di attenzione nei confronti di tutti gli utenti che torneranno a farne uso.

Compatibilmente con questi interventi tecnici, le strutture torneranno tutte operative entro la metà del mese di giugno.

Ricordiamo a tutti i cittadini che Regione Lombardia e Ats Valpadana impongono il rispetto di alcune regole comportamentali per l’approvvigionamento dell’acqua attraverso le casette. Un cartello apposto sulle strutture vi ricorderà gli obblighi: sarà necessario rispettare la distanza di sicurezza di due metri dalle altre persone in coda; rimarrà obbligatorio utilizzare guanti e mascherina; sarà vietato accostare la bocca, o toccare con le mani, i rubinetti di erogazione dell’acqua; sarà vietato portare a contatto bottiglie, o eventuali contenitori, con gli ugelli che erogano acqua. 

Inoltre tutti i cittadini potranno sempre consultare, attraverso apposite affissioni, le istruzioni riguardanti le modalità di igienizzazione dei contenitori e di conservazione dell’acqua prelevata.


Nella foto, la casa dell'acqua di Persico Dosimo


© Riproduzione riservata

"Un canto per mio papà"

CREMA - Chiede un tenore per le esequie del padre: risposta travolgente ...
Leggi tutto l'articolo

Le notizie del 05 giugno

CREMASCO - Coronavirus, una vittima; Niente competizione? Lei corre da sola; Farinate, parcheggio troppo piccolo; Arresti, una ladra e un violento ...
Leggi tutto l'articolo

Via ai restauri

CREMA - Lavori in quattro sottarchi del S. Agostino ...
Leggi tutto l'articolo

Pochi tamponi lavorati, numeri bassi

REGIONE - Solo 3410 tamponi ...
Leggi tutto l'articolo

Litiga e picchia agenti: arrestato

CREMA - Italiano già noto ...
Leggi tutto l'articolo

Le notizie del 04 giugno

CREMASCO - Arrestata ladra; Ponte, altro ritardo; Processo dirottatore, le nuove date; Coronavirus, zero decessi; Mercato, Ztl e sosta a pagamento; Monte, Summer life, paga il sindaco ...
Leggi tutto l'articolo

Frontale in via Indipendenza

Sottopasso in tilt ...
Leggi tutto l'articolo

Terapia intensiva, tanti i dimessi

REGIONE - Meno guariti, più contagiati ...
Leggi tutto l'articolo

Accordo per 1.5 milioni

CREMA - Simet cambia gli impianti ...
Leggi tutto l'articolo

Operaio schiacciato

MADIGNANO - Ricoverato in ospedale ...
Leggi tutto l'articolo

Contro il guard rail

CREMA - Ferita la conducente ...
Leggi tutto l'articolo

Abbandono rifiuti in aumento sulla 591

CREMA - Recuperati 500 chili ...
Leggi tutto l'articolo