Pm10 oltre i limiti per 36 giorni su 90

Crema, 07 aprile 2021

Sono stati 36 i giorni di mal’aria a Crema in questo inverno, considerando i primi tre mesi dell’anno. Un numero che negli ultimi anni, si pone a metà tra i minimi e i massimi, ma che ha fatto segnare sì un considerevole numero di sforamenti, ma anche un generale miglioramento della qualità dell’aria cittadini, in quanto gli sforamenti, salvo casi eccezionali, non sono stati molto al di sopra del valore d’attenzione, fissato a 50 mmg/mc.

Peggio di questo ultimo inverno sono andati lo scorso anno (39 giorni) e il 2019, che ha visto ben 45 giorni out. Il massimo è stato raggiunto nel 2015, con 49 giorni sopra la soglia d’attenzione, mentre nel 2016 e 2018 hanno visto 22 e 23 giorni out.

C’è da dire che gli ultimi due anni, con il lock down che ha diradato il traffico, hanno visto diminuire gli sforamenti ed esaminando i valori assoluti, marzo 2021 è secondo solo al 2016, con 71 mmg contro i 52, ma ha poco a che vedere con il 2017, quando si arrivò a toccare quota 114 o il 2015, con 98. Se quest’ultimo inverno ha visto una sola volta il valore sfondare quota 100, in febbraio con 103, lo scorso anno il massimo fu 91, mentre il valore più alto fu toccato nel 2017, con 126 mmg/mc. Ma la qualità peggiore dell’aria normalmente si ha a gennaio, sia per numero di giorni di sforamento, sia per valori assoluti. Mentre quest’anno in questo mese ci sono stati solo 12 giorni di superamento, record negli ultimi sette anni, con un massimo a 91 mmg, secondo solo allo scorso anno, quando il top fu 83, nel 2017 si toccarono i 160 mmg. E il 2016 fu anno record, con 161 mmg, nonostante ci siano stati febbraio e marzo ricchi di precipitazioni. Infatti, dopo i 17 giorni di sforamento a gennaio, nei due mesi seguenti ci furono solo sette superamenti di quota 50.

In definitiva, negli ultimi due inverni c’è una palpabile diminuzione del traffico veicolare con conseguente abbassamento dei livelli di Pm10, aiutati anche da un innalzamento delle temperature minime che hanno di fatto mitigato l’uso del riscaldamento.



© Riproduzione riservata

Sempre più dimessi

REGIONE - Meno di 5000 pazienti in ospedale ...
Leggi tutto l'articolo

Infortunio: taglio a un braccio

NOSADELLO - Stava utilizzando un seghetto elettrico ...
Leggi tutto l'articolo

Muore paracadutista

CREMONA - Non si è aperto il paracadute ...
Leggi tutto l'articolo

Ultimo saluto

PIERANICA - Funerali per Maria Maddalena Tassi ...
Leggi tutto l'articolo

Morire di coronavirus

CREMA - In cura per il cuore, si contagia ...
Leggi tutto l'articolo

Abbraccio furtivo

OFFANENGO - Ruba orologio e catenina: denunciata ...
Leggi tutto l'articolo

I positivi paese per paese

CREMASCO - 26 nuovi positivi su 66 in provincia ...
Leggi tutto l'articolo

Servizi invisibili

PANDINO - Non erogati 250mila euro di aiuti ...
Leggi tutto l'articolo

Un coniglietto tutto azzurro

CREMA - Sara, sette anni e la storia di Marco ...
Leggi tutto l'articolo

Le notizie del 17 aprile

CREMASCO - Coronavirus, la curva flette; Pieranica, funerali di Maria Tassi; Vailate, soldi per l'incrocio; Lo sport; ...
Leggi tutto l'articolo

Un incrocio da sistemare

VAILATE - 100mila euro per la messa in sicurezza ...
Leggi tutto l'articolo

La piscina fa acqua

CREMA - M5S e Beretta contro il sindaco ...
Leggi tutto l'articolo

Sempre più dimessi

REGIONE - Ma aumenta il numero delle vittime ...
Leggi tutto l'articolo

Tamponamento a tutta velocità

BAGNOLO - Auto distrutte, conducenti salvi ...
Leggi tutto l'articolo

Più soldi per il sindaco

CREMOSANO - Aumentata l'indennità ...
Leggi tutto l'articolo

I positivi paese per paese

CREMASCO - 91 su 186 in provincia ...
Leggi tutto l'articolo