Asta per la cava Alberti, il Parco c'è

Crema, 23 luglio 2021

I comuni facenti parte del Parco Regionale del Serio e i rappresentanti delle province di Bergamo e Cremona riuniti presso la sala del centro civico di Morengo, per l’indisponibilità della sede di Romano di Lombardia, hanno ufficialmente dato il via libera per la partecipazione dell’ente all’asta che si terrà a fine mese, per l’acquisizione al patrimonio del Parco, dell’area dell’ex cava Alberti, a seguito della procedura fallimentare che interessa la stessa storica azienda cremasca.

Nel corso della riunione, il presidente Basilio Monaci ha sottolineato lo scopo dell’operazione, che si propone di non speculare, ma di risanare e rinaturalizzare l’area che, qualora si riuscisse nell’intento di acquisirla al patrimonio del Parco, nei prossimi anni potrebbe portare al compimento di una grande opera, restituendola ai cittadini cremaschi, come vero e proprio polmone verde.

Un’area molto vasta, di circa 40 ettari, al cui interno vi sono due laghetti frutto dell’attività di escavazione portata avanti negli anni, che raggiungono profondità di circa venti metri e che costituiscono più della metà dell’intera area, ma anche fabbricati e attrezzature, ormai abbandonati dopo il fallimento dell’ex cava Alberti e proprio per questo, alla mercé di vandalismi negli ultimi anni.

Diversi gli interventi dei rappresentanti dei comuni facenti parte del Parco del Serio, i quali hanno evidenziato i risvolti positivi dal punto di vista ambientale, nel caso in cui l’asta di fine mese dovesse andare a buon fine. Il Parco deve fare il possibile per acquisire l’area perché questo rappresenterebbe un vero segnale politico che va nella direzione della tutela ambientale, ha sottolineato nel suo intervento il presidente della provincia di Bergamo Gianfranco Gafforelli, in passato già presidente del Parco del Serio. Sulla stessa lunghezza d’onda la provincia di Cremona, rappresentata dal sindaco di Pianengo, Roberto Barbaglio.


Nella foto, uno dei due laghetti della cava Alberti


© Riproduzione riservata

Oltre 400 nuovi positivi

REGIONE - ...ma indice di contagio mai così basso ...
Leggi tutto l'articolo

Ferita una donna incinta

AGNADELLO - Fuori strada con l'auto ...
Leggi tutto l'articolo

Due feriti

VAILATE - Fuori strada con l'auto ...
Leggi tutto l'articolo

Le notizie del 19 ottobre

CREMASCO - Vailate, fuori strada con due feriti; Cremosano, primo consiglio; Rivolta d'Adda, Lavori al ponte; Coronavirus, zero casi in provincia ...
Leggi tutto l'articolo

I fratelli Pagani nel registro delle eccellenze

CHIEVE - Commerciano in frutta e verdure ...
Leggi tutto l'articolo

Premio a sorpresa

PANDINO - Riconoscimento per la Bramato ...
Leggi tutto l'articolo

Il ritorno del piedibus d'argento

PANDINO - Esordio alla Sagra d'autunno ...
Leggi tutto l'articolo

Indice di contagio a 0.34%

REGIONE - Cinque nuove vittime ...
Leggi tutto l'articolo

Delitto Designati, in aula duello tra medici legali

PALAZZO PIGNANO - Altra udienza lunedì prossimo ...
Leggi tutto l'articolo

Delitto Morena, terza udienza

PALAZZO PIGNANO - In aula il marito, accusato di omicidio ...
Leggi tutto l'articolo

Le notizie del 18 ottobre

CREMASCO - Palazzo Pignano, processo morte Designati; Dirottatore del pullman in Cassazione; Sport, risultati e classifiche di calcio, basket, volley, tennis ...
Leggi tutto l'articolo

Festa del Ringraziamento

QUINTANO - Tanta gente ...
Leggi tutto l'articolo

Quanta gente alla Sagra d'autunno

PANDINO - Inaugurata ieri, festa della ripartenza ...
Leggi tutto l'articolo

Oltre mezzo milione con la terza dose

REGIONE - Indice di contagio sempre sotto lo 0.5% ...
Leggi tutto l'articolo

Presentata la nuova giunta

SPINO D'ADDA - Galbiati sindaco di tutti ...
Leggi tutto l'articolo

La Costituzione ai 18enni

PANDINO - Posata anche la stella ...
Leggi tutto l'articolo