Sentinelle in piedi contro il decreto Zan

Crema, 17 maggio 2021

Tornano e sentinelle in piedi che domenica prossima saranno in piazza del Duomo per manifestare, in silenzio contro il decreto Zan.

"Nelle ultime settimane si è parlato - dice il postavoce Flavio Rozza - del testo sulla cosiddetta omotransfobia.  Come in tanti hanno detto e ribadito, il testo, presentato come necessario per punire le violenze e le discriminazioni nei confronti di chi prova attrazione per lo stesso sesso o di chi vive con disagio il proprio sesso biologico, è innanzitutto inutile; il nostro ordinamento giuridico infatti punisce già qualunque tipo di violenza, prevedendo anche aggravanti ove necessarie. E’ inoltre pericoloso poiché non viene specificata la fattispecie di reato. Ciò significa che anche le opinioni potranno essere oggetto di denuncia. 

Quindi dove si vorrebbe andare a parare?

"In gioco c’è innanzitutto la libertà. Siamo di fronte a una sorta di legge bavaglio, che potrà potenzialmente rendere “omofobo per legge” chiunque non si allinei al mainstream. Non sarà solo passibile di denuncia dire che l’utero in affitto è un abominio, ma anche dirsi contrari alla legge sulle cosiddette unioni civili, o anche solo non considerare il rapporto omosessuale un’opzione tra tante, equiparabile al rapporto uomo-donna. Non sarà più possibile sul tema esprimersi pubblicamente se non in modo allineato alle realtà Lgbt (che per altro falsificano la realtà quando pretendono di parlare a nome di tutte le persone che provano attrazione per lo stesso sesso, molte delle quali in realtà sono fortemente contrarie a questo testo)". 

Non le pare di esagerare?

"No, perché l’ideologia gender, già entrata nelle nostre scuole, si imporrà in maniera ancora maggiore. Questo lede innanzitutto il primato educativo dei genitori, ma soprattutto viola l’innocenza di tutti i bambini, a cui non deve essere imposta l’ideologia gender a scuola, quand’anche i genitori fossero concordi o indifferenti ad essa.

Perché il decreto Zan non va bene?

"Il ddl Zan è un testo funzionale alla repressione del dissenso: si punirà (e poi si “rieducherà” come previsto dal testo stesso) chi si esprimerà in modo “non allineato” sui temi della famiglia, del matrimonio e dell’identità umana. Ma è chiaro che siamo all’interno di un disegno molto più grande. 

Siamo di fronte a un potere transnazionale che impone le proprie idee, attraverso media e politica, ventiquattr’ore al giorno, sette giorni su sette, col supporto di sedicenti esperti, giornalisti, artisti che divulgano il Pensiero unico senza contraddittorio". 

Quindi scendete in piazza

"Per opporci a questa deriva, per dire “no” al Ddl Zan, scenderemo in piazza anche a Crema. Lo faremo domenica 23 maggio in piazza Duomo, alle ore 17, con la consueta modalità delle Sentinelle in Piedi: in piazza, in silenzio per un’ora, leggendo un libro". 


Nella foto, le sentinelle in piedi


© Riproduzione riservata

Panathlon, da 70 anni

CREMA - Festa per il compleanno ...
Leggi tutto l'articolo

Giornata mondiale donatori di sangue

CREMA - I numeri in città ...
Leggi tutto l'articolo

La riflessione

Movimento in crescita, col contributo di tutti ...
Leggi tutto l'articolo

Riciclo rottami, nuovo magazzino

CREMONA - Arvedi costruisce capannone insonorizzato ...
Leggi tutto l'articolo

Orti sociali, da dieci anni

CREMA - Esperimento della Caritas ...
Leggi tutto l'articolo

Ancora sulla piscina

CREMA - Coti Zelati interroga ...
Leggi tutto l'articolo

Torna il comitato ottico

CREMA - Riunione per presentare nuovi progetti ...
Leggi tutto l'articolo

La riflessione

Spendersi per il bene del mondo ...
Leggi tutto l'articolo

Lavori in corso

CREMA - Cattiva programmazione ...
Leggi tutto l'articolo

Quattro milioni di lettori

CREMA - CN ringrazia e lancia la sua app ...
Leggi tutto l'articolo

Arte con la posta, per bimbi

CREMA - Progetto realizzato dalla primaria di S. Bernardino ...
Leggi tutto l'articolo

Ancorotti Cavaliere del lavoro

CREMA - Lo ha nominato Mattarella ...
Leggi tutto l'articolo

La riflessione

C'è una guida per tutti noi ...
Leggi tutto l'articolo

Basta balletti per la piscina

CREMA - Rifondazione: "Proposte indecenti" ...
Leggi tutto l'articolo

Mantenere le distanze

CREMA - Ma al supermercato a volte è un problema ...
Leggi tutto l'articolo

Magicamusica a convegno

CASTELLEONE - Progetto da raccontare ...
Leggi tutto l'articolo