Nell'agorà c'è chi sporca

Pandino, 13 giugno 2018

Bottiglie di vetro, bicchieri di plastica, lattine: non si sono fatti mancare niente i ragazzi che nei giorni scorsi si sono ritrovati per bere qualcosa assieme presso l’agorà del campus scolastico. Solo che poi gli stessi ragazzi non hanno pensato a ripulire. La mattina dopo la zona era sporca. E sono scattate le proteste. Il sindaco Maria Luise Polig, racconta di essersi recata di persona lunedì all’agorà per parlare con i giovani che frequentano questo spazio. “Vi sono stati episodi, nei mesi scorsi, in cui grazie alle telecamere della videosorveglianza siamo riusciti a invitare le famiglie affinché i loro figli prestassero maggiore attenzione agli spazi pubblici di Pandino. Isolare la zona –prosegue- è difficile perché viste le tante frequentazioni deve essere garantito un accesso. Nel campus ci sono infatti spazi molto frequentati. Abbiamo valutato la possibilità di incaricare l’azienda di vigilanza privata che però fa solo servizio notturno”.

Nella foto, i resti del bivacco

© Riproduzione riservata

Share on Facebook