Un gatto ha stabilito la sua dimora dentro il palazzo comunale

Crema, 30 ottobre 2017

C'è un gatto in palazzo comunale. Non si sa dove, non si sa come, ma il micio è entrato nel comune di Crema e pare che non se ne voglia andare, tanto che la sua presenza si sente, ma difficilmente si vede. L'ultima volta è stato visto passeggiare sopra i tubi, nel piano interrato. Sembra che qualcuno abbia anche tentato di prenderlo, ma che lui abbia mostrato che dei bipedi non si fida e abbia anche tirato fuori le unghie. Il che avrebbe costretto a una onorevole retromarcia da parte dell'improvvisato cacciatore di gatti.

Dopo alcuni giorni di tentativi a qualcuno in comune è venuto in mente che esiste sul territorio un'associazione che si occupa di mici dispersi. Così è stato chiesto l'intervento alle gattare di Arischiogatti. Una gabbia trappola è stata sistemata nell'interrato con cibo e acqua, nella speranza che il gatto entri. Se si lascerà prendere per lui è pronta una casetta in attesa di adozione o di essere rimesso in libertà.

Qualche domanda: che ci fa un gatto in pieno centro cittadino? Possibile che se qualcuno l'ha perso non si faccia vivo? Sembra difficile, per non dire impossibile, che un micio arrivi da solo fino lì. Quindi, se qualcuno ha perso un gatto, il micio si sta divertendo in comune.

Nella foto, la gabbia trappola che aspetta il micio

© Riproduzione riservata

Share on Facebook