Strappa il registratore di cassa e fugge

Corno Giovine, 07 gennaio 2019

È entrato come una furia nel supermercato, si è avvicinato alla cassa, l'ha aperta, ha strappato il cassetto che conteneva 1500 euro ed è fuggito. Ma sfortunatamente per lui è finito in bocca ai carabinieri. È terminata con un paio di manette e la permanenza in galera la rapina impropria che un cremasco di 49 anni ieri ha messo a segno in un supermercato di Corno Giovine. L'uomo verso le 13:00 è entrato nel supermercato, si è diretto subito verso una cassa, ha puntato al cassetto della stessa, lo ha strappato dal registratore e, senza dire una parola, si è diretto rapidamente verso l'uscita. Immediato l'allarme dato dal supermercato ai carabinieri che avevano una pattuglia in zona e si sono quasi subito imbattuti nell'uomo che stava fuggendo. Il 49enne di Crema è stato portato nella caserma di Lodi e lì arrestato per rapina impropria. Questa mattina sarà interrogato dal magistrato nel carcere di Lodi. Poi il giudice deciderà il da farsi.

© Riproduzione riservata

Share on Facebook