Rubate attrezzature nel cantiere del comune

Spino d'Adda, 09 febbraio 2019

Furto nella notte ai danni della ditta Esteel di Terni che sta lavorando alla ristrutturazione di due scuole, il nido e la materna, a Spino d'Adda. Secondo una prima ricostruzione, i banditi sono arrivati con un camion di medie dimensioni nei pressi delle due scuole. Sono andati sul retro, in via Pace e lì hanno tagliato la rete che introduce alla materna. Una volta dentro, hanno tentato di avviare la ruspa, smontando il quadro elettrico, ma non ci sono riusciti e si sono accontentati del gasolio contenuto nel serbatoio. Poi sono entrati in ufficio e hanno gettato all'aria quel che hanno trovato, senza però portare via nulla. A quel punto sono passati al nido, tagliando una seconda rete, dove hanno preso una ruspa piccola che sono riusciti ad avviare. Sulla ruspa hanno caricato un generatore e un martello pneumatico e hanno portato il tutto al camion. Da notare che probabilmente questo mezzo era stato rubato in qualche impresa edile, perché i ladri hanno scaricato del materiale che era nel cassone per far posto alla refurtiva recuperata e sono stati trovati dei documenti. Dopo aver preso altro materiale, i ladri se ne sono andati. Il furto è stato scoperto stamattina da un dipendente della Esteel che era andato a controllare il cantiere. Del fatto sono stati avvertiti i carabinieri di Pandino che stanno controllando le telecamere del paese per verificare se insieme al camion, presumibilmente rubato, ci sono altri mezzi utilizzati dai banditi.


© Riproduzione riservata

Share on Facebook