Privato regala 300 euro al comune che li aveva donati in beneficenza ed è finito alla Corte dei Conti

Pieranica, 07 dicembre 2018

Dona 300 euro al comune, la stessa cifra che l'ente, su decisione della giunta comunale, aveva elargito nei mesi scorsi come contributo all'associazione di volontariato Madzi Ali Moyo, che a sede a Pieranica. Autore del gesto, un privato cittadino, desideroso di mantenere l'anonimato ma soprattutto di mettere fine alle polemiche che quel contributo ha suscitato, con il gruppo di minoranza Pieranica Nuova deciso addirittura a segnalare il fatto alla Corte dei Conti perché i 300 euro non sono stati destinati ai cittadini di Pieranica. "Madzi Ali Moyo -spiega il sindaco Valter Raimondi- è un'associazione che ha sede a Pieranica e che contribuisce a finanziare la costruzione di pozzi per l'acqua prevalentemente nelle zone dello Zambia dove opera il missionario pieranichese padre Francesco Valdameri. Tutto è documentato e rendicontato. Padre Francesco, che ha 86 anni, è un nostro concittadino benemerito, che porta nel mondo il nome di Pieranica eppure qualcuno ci fa le pulci per 300 euro che abbiamo elargito, dietro regolare richiesta e secondo la normativa, per una giusta causa". Quel qualcuno, la minoranza consiliare, non desiste. "A breve -dice il capogruppo Bruno Stefanutto- farò protocollare in Comune, per conoscenza al sindaco e al segretario comunale, la segnalazione che invieremo alla Corte dei Conti".

© Riproduzione riservata

Share on Facebook