Incastrato in un termosifone, gatto liberato dai pompieri

Bagnolo, 18 giugno 2017

"Il mio gatto si è incastrato nel termosifone. Possiamo liberarlo?". Telefonata vera arrivata ieri pomeriggio intorno alle 18.30 ai vigili del fuoco di Crema. Con un certo imbarazzo dall'altra parte del cavo si cercava di spiegare come il gatto di casa, nome di fantasia da oggi in poi Gatto Maldestro, fosse finito con una zampa nella fessura del calorifero e non si riuscisse in alcun modo a liberarlo. E, visto che la questione si stava protraendo nel tempo, il micio cominciava a dare segno di insofferenza e c'era la possibilità che potesse farsi del male.

Rapida corsa dei nostri vigili del fuoco nell'appartamento in questione e presa visione del problema. Gatto Maldestro probabilmente si era addormentato sul calorifero, cadendo poi di sotto, ma restando con una zampa intrappolata nello spazio tra una lamella e l'altra del termosifone. I pompieri, dopo aver calmato il micio e conquistato la sua fiducia, hanno provveduto ad allargare lo spazio tra una lamella e l'latra, fino a liberare, con delicatezza, Gatto Maldestro il quale, una volta libero, non si è dato alla fuga, ma è rimasto lì a farsi fare le coccole. poi è stato infilato in un trasportino e portato in clinica per una visita di controllo.


© Riproduzione riservata

Share on Facebook