A fuoco i contatori, due famiglie evacuate

Pianengo, 11 gennaio 2018

Fuoco e fumo dai quadri elettrici di un piccolo caseggiato di via Roma 33 a Pianengo con due famiglie evacuate dai vigili del fuoco e case invase dal fumo. L'allarme questa mattina poco prima delle 6.30 in questo piccolo caseggiato invaso dal fumo. L'arrivo dei vigili del fuoco, di un'ambulanza della Croce rossa e dei carabinieri sul posto ha stabilizzato la situazione. Il fuoco è stato subito domato, ma il fumo ha invaso le scale e le case, tanto che due famiglie sono state portate fuori. Una donna di 98 anni è stata portata al pronto soccorso perché intossicata dal fumo. Le sue condizioni non preoccupano e il suo ricovero è più che altro precauzionale. Sul posto sono ancora in corso le operazioni di ripristino dei luoghi.

Ripresa

Il fuoco si è sviluppato dai contatori di questo caseggiato di quattro piani dove abitano due famiglie. Una di sei persone, romeni e una donna di 98 anni che vive da sola. Il fumo ha subito invaso la tromba delle scale e i pompieri hanno cominciato a spegnere le fiamme che rischiavano di aggredire il panificio che apre le vetrine al piano terra. Qualche difficoltà a raggiungere la nonnina che non aveva in un primo tempo sentito il trambusto. La donna è stata portata nell'ambulanza dove è stata controllata. Fortunatamente non ha respirato fumo e le sue condizioni, al di là dello spavento, sono buone. Caseggiato inagibile perché i contatori vanno tutti sostituiti e quindi al momento è senza energia elettrica. La nonnina sarà ospitata dal nipote, mentre il sindaco sta provvedendo per la famiglia straniera.

Nella foto, i contatori bruciati e l'intervento dei pompieri

© Riproduzione riservata

Share on Facebook