Fagiano decapitato sul divieto di caccia

Rivolta d'Adda, 24 ottobre 2017

Uno spettacolo che non vorremmo mai vedere. Qualcuno ha preso un fagiano, l'ha decapitato e l'ha appeso al limitare del parco, sparando una carica di pallini al divieto. Bravo, è così che si fa per farsi voler bene. Un'immagine forte che pubblichiamo mal volentieri, ma che vuole rendere l'idea che a qualcuno il mondo diviso in comparti non va bene: tutto è casa sua e lui può fare quel che vuole. Chiediamo troppo a volere che il responsabile sia individuato e punito, magari togliendogli per sempre la possibilità di andare a caccia (anche se siamo convinti che a certa gente le regole non significano nulla)?

Nella foto, inviata da un lettore, il macabro ritrovamento


© Riproduzione riservata

Share on Facebook