Dopo anni di tira e molla, adesso si fa

Spino d'Adda, 25 giugno 2018

Sollecitato solo un paio di giorni fa a risolvere la questione, annosa, del nuovo ponte sull'Adda che deve andare a completare la Paullese, il ministro dei Trasporti, il cremasco Danilo Toninelli non ha messo tempo in mezzo ed è subito intervenuto, mettendo fine a un situazione di stallo che durava da anni, con siparietti e intermezzi degni delle peggiori commedie. Il consigliere regionale pentastellato Marco degli Angeli ha dato la notizia.

"Apprendiamo con soddisfazione che Il comitato interregionale delle opere pubbliche della Lombardia e dell’Emilia-Romagna ha dichiarato il progetto del ponte di Spino d’Adda approvabile in linea tecnica ed economica. Un ringraziamento va al ministro Danilo Toninelli per aver sbloccato la situazione. La vera politica del cambiamento si concretizza con i fatti".

La pratica era ferma dallo scorso 25 ottobre. Città metropolitana di Milano e Provincia di Cremona avevano trasmesso agli enti competenti il progetto definitivo. "Il ministero, presieduto in quel periodo da Graziano Del Rio -ricorda Degli angeli - non aveva dato seguito all’istruttoria propedeutica all’esame e approvazione da parte del Comitato interministeriale per la programmazione economica. Ho sentito direttamente il Ministro Toninelli questa mattina, e mi aveva garantito buone notizie a breve e così è stato. Da pendolare non posso che essere soddisfatto. Ora manteniamo alta l'attenzione".

© Riproduzione riservata

Share on Facebook