Da Rimini per vedere il figlio giocare: non li fanno entrare

Crema, 25 settembre 2018

Il cane no. E la famiglia resta fuori dallo stadio. Al Voltini possono entrare dei giocatori cani, ma i cani dei giocatori no. E' il regolamento che non si discute. Così domenica scorsa i parenti del giocatore gialloblu Manfroni, residenti a Rimini, sono dovuti restare fuori dallo stadio perché accompagnati dal loro cane: un chihuahua. Ma le regole valgono per tutti, dagli alani ai cagnolini tascabili. E non c'è stato nulla da fare e a nulla sono valse le implorazioni della famiglia. Come è stato inutile avvertire che loro allo stadio con Camilla, il cane, ci sono sempre entrati: dappertutto. Inflessibili: al Voltini non si fanno sconti o eccezioni: Camilla non entra. E alla fine i parenti di Manfroni, con Camilla, hanno dovuto rassegnarsi e ripercorrere la lunga strada che riporta a Rimini senza aver visto il ragazzo giocare. Al Voltini Camilla non potrà vedere il suo padrone sgambettare in campo; da altre parti sì.


© Riproduzione riservata

Share on Facebook