Continua l'assalto dei predoni nel territorio cremasco

Cremasco, 05 dicembre 2017

Continua l'assalto alle abitazioni private da parte dei ladri, fenomeno che ha avuto un'improvvisa accelerazione alla fine di ottobre e che non ha ancora dato tregua, facendo registrare non solo case svuotare, ma ditte svaligiate e assalti a mano armata.

Sono quattro i furti conosciuti portati a termine nel weekend. Partiamo per questo ideale giro da Agnadello, dove sabato notte i malviventi sono entrati in un'abitazione di via Cesare Battisti, dopo le 21 e dove hanno portato via i preziosi e i soldi che hanno trovato dopo aver messo a soqquadro la casa.

Dopo il colpo notturno alla Chromavis, di cui diamo atto in altro articolo, i malviventi sono segnalati a Ripalta Nuova, dove i ladri sono entrati dalla porta principale di un'abitazione di via Puccini, mettendo a soqquadro le varie stanze e approfittando dell'assenza della proprietaria, che era al lavoro. Stesso modo di agire a Pandino, in viale Europa, Dopo il bottino è stato di mille euro in soldi e oggetti d'oro. Infine, a Salvirola, dove i banditi hanno portato via un portafogli con dentro alcune decine di euro.

Infine, sabato notte, sono stati segnalati dei ladri in un negozio a Romanengo, ma non si sa se i malviventi siano riusciti a portare a termine il colpo o siano dovuti fuggire perché scoperti.

© Riproduzione riservata

Share on Facebook