Chiamano i pompieri per errore e scoprono fuga di gas

Soncino, 05 gennaio 2018

Non rispondono alla chiamata dei Vigili del Fuoco e si salvano la vita. È successo l'altra sera Soncino in casa di due ultraottantenni che abitano in un cascinale nelle campagne del borgo. I due anziani sono muniti di un salvavita grazie al quale i soccorritori si mettono in contatto con loro per verificare le loro condizioni. L'altra sera il centralino non ha avuto risposta da casa di questi due anziani e sul posto sono arrivati i Carabinieri e vigili del fuoco oltre che a un'ambulanza. Quando i Carabinieri sono entrati nell'appartamento, situato in un cascinale, si sono resi conto che i due ultraottantenni stavano bene e che non avevano risposto perché non avevano sentito la chiamata. Ma a quel punto i vigili del fuoco hanno controllato l'appartamento e, verificando la caldaia, hanno riscontrato una perdita di gas che in poco tempo avrebbe potuto saturare l'ambiente. Riparata la perdita, i soccorritori se ne sono andati evitando che i due anziani potessero subire gravi danni dalla perdita di gas.

© Riproduzione riservata

Share on Facebook