Al processo Ogliari i giudici si prendono un mese di tempo

Milano, 10 gennaio 2018

Un mese di tempo per emettere la sentenza, la sesta, sull'assassinio di Anglo Ogliari, avvenuto la notte del 31 ottobre 2007 e per il quale siamo al sesto processo, terzo in appello. Oggi a Milano, nella Corte d'appello, prima sezione, ci sono state le schermaglie tra pm e difesa. Il Pm ha ribadito i suoi concetti, affermando che i due imputati, Jolanta Lewandowska ed Edgar Fagraldines sono colpevoli e meritano 30 anni di carcere. Martino ed Elisa Boschiroli, che difendono i due, hanno fatto riferimento ai dodici punti per i quali la sentenza di condanna è stata rigettata dalla cassazione, chiedendo l'assoluzione. Al termine, il collegio si è preso un mese di tempo e la sentenza sarà resa nota, con le motivazioni, il prossimo 8 febbraio.

Nella foto, Elisa e Martino Boschiroli

© Riproduzione riservata

Share on Facebook